L’Under 21 di Gigi Di Biagio cerca il pass per le Olimpiadi

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

under 21

Sono passati undici anni dall’ultima affermazione della Nazionale Under 21 all’ultimo europeo, erano i tempi di Gilardino e De Rossi e in panchina sedeva Gentile, che schiantarono per 3 a 0 la Serbia. Poi dopo quella vittoria arrivarono anni difficile per l’Under 21 italiana con le formazioni di Casiraghi e Ferrara, fino ad arrivare a Mangia che riuscì a portare l’Italia alla finale, persa contro la fortissima Spagna di Morata, Thiago Alcantara e Isco. L’Italia di Gigi Di Biagio parte con umiltà e punta a raggiungere le semifinali che gli garantirebbero il pass per le Olimpiadi di Rio De Janeiro, ma senza dimenticare che raggiungere la finale non è impossibile. Gli azzurrini sono partiti per la Repubblica Ceca, dove giovedì affronteranno la Svezia nel primo incontro del Gruppo B, che vede anche il Portogallo e l’Inghilterra. In questa fase finale non ci sono formazioni come la Francia e la Spagna campione in carica eliminate nei playoff e quindi la favorita diventa la Germania, senza dimenticare Berardi e compagni. E proprio su Berardi, talento del Sassuolo ma di proprietà della Juventus, che Di Biagio punta per stupire e giungere all’obiettivo minimo. Ma l’Italia Under 21 non è solo Berardi, la forza di questa nazionale sta anche nella difesa con quella coppia centrale che ha stupito in campionato. Romagnoli e Rugani sono pronti a non far passare gli attaccanti avversari, così come il centrocampo che può contare su Sturaro e Cataldi, che hanno brillato con Juve e Lazio. E’ il gruppo che conta e lo sa bene anche Di Biagio, e proprio su questi ragazzi che ha voluto puntare. Dovrebbe cominciare questo europeo con il 4-3-3, modulo che meglio si abbina alle caratteristiche di Domenico Berardi che farà coppia con Belotti e Battocchio. A centrocampo i favoriti per cominciare la manifestazione europea saranno Sturaro, Baselli, Cataldi o Viviani, in difesa con Bardi in porta poi Zappacosta, Rugani, Romagnoli, Biraghi. Si comincia il 18 giugno alle ore 18 ad Oloumuc contro la Svezia di Ericksson, diretta Rai Uno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata