Italia Inghilterra Under 21 3-1: azzurri eliminati

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

italia inghilterra under 21

ITALIA INGHILTERRA UNDER 21: LA SINTESI L’Italia batte 3-1 l’Inghilterra nell’ultima giornata del girone B ma, complice il pari tra Portogallo e Svezia, saluta l’Europeo e dice addio di conseguenza alle Olimpiadi. Quel che dovevano fare gli uomini di Di Biagio l’han fatto, battere gli inglesi, ma non è bastato: passano gli svedesi in virtù dello scontro diretto vinto con gli azzurri al debutto. Se quindi si deve parlare di rimpianti bisogna guardare alla partita con gli scandinavi, persa malamente dopo essere stata in vantaggio di un gol e di un uomo per larghi tratti della partita. Match mai in discussione, condotto senza faticare più di tanto, a dimostrazione di un tasso tecnico e qualità importanti che facevano presagire ben altro cammino nella competizione. Si temeva il “biscotto” tra portoghesi e scandinavi e biscotto è statoEliminata anche l’Inghilterra, una delle favorite per la vittoria finale.

ITALIA INGHILTERRA UNDER 21: RISULTATO PRIMO TEMPO Di Biagio opta per il consueto 4-3-3 con Trotta e Berardi ai lati del pivot Belotti, il suo collega Southgate invece si affida al centravanti del Tottenham Harry Kane supportato dal trio alle sue spalle Redmond- Ings- Lingard. Partono meglio gli inglesi che all’11’ hanno subito una grandissima chance con Ings che, lanciato in profondità da Kane, si presenta davanti a Bardi ma calcia sul fondo. Di lì a poco ancora Kane grande protagonista nel saltare secco Zappacosta ed impegnare Bardi con un destro a giro. Gli azzurrini hanno però un sussulto e al 25′ passano in vantaggio con una straordinaria girata al volo di Belotti che insacca un traversone di Berardi dalla destra. Dopo soli 60” arriva anche il raddoppio dell’Italia: Crisetig recupera palla in mezzo al campo e serve l’accorrente Benassi che entra in area e mette palla sul palo alla sinistra di Butland. Inghilterra stordita e occhi puntati ora sull’altra sfida, Portogallo- Svezia, ancora inchiodata sullo 0-0. Gli azzurrini controllano e rischiano solamente in un paio di occasioni: prima Redmond che si libera in area e trova il piedone di Bardi in opposizione, poi lo stesso portiere si deve superare su una conclusione insidiosa di Kane dalla distanza. Il primo tempo si chiude sul 2-0 per l’Italia. 

ITALIA INGHILTERRA UNDER 21: RISULTATO SECONDO TEMPO Nella ripresa gli azzurrini controllano senza particolari contenendo le rare sfuriate dei britannici che capitolano ancora al 73′ quando da una rimessa laterale di Zappacosta Trotta mette in mezzo al volo per la testa di Benassi che batte ancora Butland per il tris dell’Italia. La partita in pratica finisce qui; a questo punto l’orecchio va alla radiolina in attesa di notizie dall’altro match. Che arrivano ma suonano come una beffa. All’83’ il Portogallo passa in vantaggio spalancando le porte delle semifinali agli azzurrini. Porte che si richiudono però a 2′ dalla fine con il pareggio della Svezia. Nel recupero arriva anche il gol dell’Inghilterra con Redmond che dal limite supera Bardi. Ma a quel punto l’attenzione e la concentrazione erano già calate: nonostante la vittoria per 3-1, l’Italia va a casa imprecando contro la malasorte e i propri rimpianti. 

  •   
  •  
  •  
  •