Final Eight Primavera. Risultato finale Inter Lazio 1-2. I biancocelesti accendono il sogno Triplete, in semifinale sarà derby

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Risultato tempo reale Primavera Inter Lazio

Ancora una volta è decisivo il minuto 85′ e il gol di Rossi. Dopo 60 minuti di assenza ingiustificata dal campo, con un Inter sprecona che trova solo un gol di testa con Rocca al 60′ e si divora almeno 4 limpide occasioni, i biancocelesti reagiscono allo schiaffo interista mettendo in campo tutto il carattere del quale sono in possesso. Dopo aver subito la rete di Rocca, i biancocelesti si trasformano, dominano il gioco e a cinque minuti dal termine, come successo anche contro il Palermo, prolungano la partita ai supplementari ancora grazie a Rossi che di testa in tuffo beffa Radu. I 30 minuti extra sono al cardiopalma: l’Inter è in chiara difficoltà fisica ed è costretta a disputare due/terzi di questi supplementari in 10 a causa dell’infortunio di Correia. La Lazio, avvezza a questi sforzi mentali e fisici, ne approfitta: domina il gioco e trova la rete della vittoria con Palombi al minuto 113′ servito da una giocata bellissima, di potenza e classe, di Rossi. Così ancora una volta gli uomini di Inzaghi vincono di testa più che col gioco e affronteranno in semifinale la Roma di De Rossi, a Savona il 12 giugno alle ore 18,00. La Roma proverà a vendicare la sconfitta nella finale di Coppa Italia, la Lazio continuerà a cullare il sogno di portare a casa il Triplete. Una cosa è certa: lo spettacolo è assicurato.

Finale Eight Primavera. Risultato finale Lazio Inter 2-1.
Marcatori:
Rocca (I) al 60′, Rossi (L) al 85′, Palombi (L) al 113′
Ammoniti:
Murgia (L), Gyamfi (I), Baldini (I), Germoni (L), Milani (L), Donkor (I), Rossi (L)
Espulsi:

Secondo tempo supplementare

120+1′ Finisce il match: Lazio in semifinale contro la Roma
119′ Ammonito Rossi per fallo tattico
117′ Ammonito Donkor per un fallo tattico su Murgia
116′ Si giocherà fino al 121′
113′ Gol Lazio con Palombi. Rossi di potenza arriva sul fondo mette una palla dietro a Palombi che da pochi metri porta in vantaggio la Lazio

112′ Grande chiusura di Sciacca su Palombi nell’uno contro uno.
109′ Murgia mette la palla in rete dopo un tiro di Pace ribattuto da Radu: gol giustamente annullato per fuorigioco
107′ Rischio inspiegabile preso da Guerrieri che dribbla un attaccante nerazzurro prima di servire la palla ad un compagno
107′ Altro giallo per la Lazio: ammonito Milani per una trattenuta
106′ Inizia il secondo tempo supplementare: batte l’Inter che rimane in 10 perché Correia che non riesce a tornare in campo.

Primo tempo supplementare

105 + 2′ Termina il primo tempo supplementare
105′ Ci saranno due minuti di recupero
103′ Correia rimane a terra causa crampi. Cambi esauriti, rimarranno in campo gli stessi 22. L’attaccante rimane a terra, difficile che ce la faccia a rientrare.
102′ Un giallo anche per Germoni della Lazio
101′ Altro ammonito per l’Inter: Baldini per simulazione
98′ Murgia dal limite dall’area di rigore fa aprire un tiro violento che Radu blocca in presa bassa
92′ Primo ammonito per l’Inter: giallo per Gyamfi che stende Germoni
91′ Si riparte con i supplementari. Calcio di inizio per la Lazio

Secondo tempo

90+5′ Finisce in parità: si va ai supplementari
90+4′ Murgia ammonito per proteste, non è tra i diffidati
90′ Si giocherà fino al 95′
88′ Palazzi dalla distanza: Guerrieri blocca la palla
87′ Entra Ventre esce Gnoukouri: cambio per l’Inter
85′ Pareggio Lazio con Rossi. Colpo di testa in tuffo perfetto che beffa Radu

83′ Ci prova ancora Baldini con un diagonale dalla destra: tiro secco e forte che Guerrieri devia
82′ Tiro dalla distanza di Baldini: blocca con facilità Guerrieri
80′ Liscio di Sciacca che scavalca il proprio portiere in uscita. In mezzo a tre attaccanti della Lazio spunta un difensore nerazzurro che allontana la sfera
79′ Ultimo cambio per la Lazio: entra Milani esce Verkaj. Si passa al 4-3-1-2
78′ Secondo cambio per mister Vecchi: entra Baldini per Delgado
76′ Ancora un tiro di Rossi, potente e centrale. La Lazio mostra tanto carattere
75′ Primo cambio per l’Intera: esce Di Marco per crampi, entra Miangue
73′ Lungo lancio per Palombi che evita il fuorigioco, ma si fa anticipare da Radu al limite dell’area di rigore
69′ Tiro di Murgia dalla distanza: la palla passa tra un nugolo di gambe e Palombi a un passo dal portiere tenta la deviazione. Il portiere narazzurro smanaccia e un suo compagno allontana spazzando via la sfera
65′ Prima vera occasione per la Lazio nata da un errore in disimpegno della difesa nerazzurra. Palombi recupera palla, si accentra e con un filtrante trova Rossi in posizione un po’ defilata in area di rigore: il tiro termina a lato
62′ Ancora un cambio per la Lazio: esce Silvani, entra Condemi
60′ GOL INTER. Rocca di testa sfrutta l’ennesimo calcio d’angolo battuto da Delgado  

59′ Ancora un’occasione incredibile per Correia che per due volte si fa respingere il tiro a 5 metri dalla porta biancoceleste
57′ Palazzi vede Guerrieri fuori dai pali e tenta di sorprenderlo con un tiro da poco dopo il centrocampo: palla di poco a lato
54′ Cambio per la Lazio: entra Rossi esce Fiore
51′ Ci prova Delgado; rientra con il sinistro dalla destra e fa partire un tiro bloccato a terra da Guerrieri
46′ Inizia la ripresa. Stessi 22 del primo tempo

Primo tempo

45′ Termina il primo tempo: nero-azzurri spreconi, biancocelesti non pervenuti
41′ Prima occasione per la Lazio: tiro di Pollace tra i 25 e i 30 metri. La palla, controllata dal portiere nero-azzurro, termina a lato di poco
41′ Non ci saranno minuti di recupero. Il primo tempo terminerà al 45′
39′ Ci prova Delgado dalla distanza: tiro deviato in angolo. È il settimo corner per i nero-azzurri
33′ Inzaghi non soddisfatto comincia a far riscaldare alcuni uomini della panchina.
30′ Clamorosa occasione per l’Inter: Delgado la mette in mezzo, offre la palla a Correia al limite dell’area che supera in uscita Guerrieri. La palla arriva sulla testa di Rocca che, in posizione defilata ma a due passi dal palo, prova un colpo di testa che termina a lato di un soffio.
28′ Ancora l’Inter in attacco con Correa che dalla sinistra entra in area e prova una conclusione che termina sull’esterno della rete
25′ Prima mossa tattica di Inzaghi che inverte i due esterni d’attacco
22′ Dopo 20 minuti di sofferenza, sembra che i ragazzi di Inzaghi abbiano prese le misure agli avversari. La partita diventa più equilibrata
15′ Palazzi dalla distanza: Guerrieri blocca a terra in presa bassa
12′ Altro disimpegno errato di Prse, la palla arriva a Gnoukouri che prova l’immediato pallonetto: palla a lato di un soffio
11′ Corner di Delgado, svetta in area Correia che colpisce il palo
7′ Grande occasione per l’Inter: Prce si fa soffiare la palla da Delgado nei pressi della bandierina del calcio d’angolo. L’esterno entra in aerea, mette in mezzo una palla rasoterra che Guerrieri devia. Nessun attaccante interista si fa trovare preparato per un eventuale tap-in
4′ Ci prova Verkaj dalla distanza per la Lazio: palla bloccata senza problemi dall’estremo difensore interista
2′ Scende Delgado sulla fascia, arriva sul fondo e mette la palla al centro: Guerrieri blocca il tiro di Steffé
1′ Prima conclusione del match: tiro dalla distanza, decisamente telefonato, di Fiore
0′ Inizia il match. È la Lazio a battere il calcio d’inizio

LE FORMAZIONI UFFICIALI PRIMAVERA INTER LAZIO

LAZIO (4-3-3) – Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Germoni; Murgia, Pace, Verkaj (Milani dal 79′); Silvagni (Condemi dal 62′), Fiore (dal 53′ Rossi), Palombi. All. Inzaghi. A disp. De Angelis, Cotticelli, Dovidio, Quaglia, Rokavec, Manoni, Folorunsho, Capuano, Collarino.

INTER (4-3-3) – Radu; Gyamfi, Donkor, Sciacca, Dimarco (Miangue dal 75′); Palazzi, Gnoukouri (Ventre dal 87′), Steffè; Delgado (dal 78′ Baldini), Correia, Rocca. All. Vecchi. A disp. Costa, Pissardo, Crosato, Yao Guy, Santos, Appiah, De Micheli, Romney, Zonta

ARBITRO: Piscopo (sez. Imperia)
ASSISTENTI: Rossi e Imperiale
QUARTO UOMO: Bertani


Alle ore 21 di questa sera presso lo stadio ‘Valerio Bagicalupo’ di Savona si gioca la partita dei quarti di finale delle Final 8 Primavera. Di fronte la Lazio di Simone Inzaghi contro l’Inter di Vecchi
. Le partite sono secche, al termine dei 90 minuti, qualora il risultato sia di parità, si disputeranno i tempi supplementari e gli eventuali rigori. L’Inter Primavera ha vinto 7 Scudetti, è termina prima nel proprio girone B, ha vinto il Torneo di Viareggio e la differenza l’ha fatto soprattutto con la difesa: solo 18 gol subiti, la migliore di tutto il campionato Primavera. Ma all’Inter mancheranno i tre giocatori più forti: Bonazzoli (fuori per scelte tecnica perché andare alla Sampdoria), Puscas (convocato nella nazionale under 21 romena e Camara in dubbio a causa di un problema muscolare. La stella sarà Assane Gnoukouri, 18 anni, esordio in serie A nel derby di Milano. Accanto a lui l’Inter avrà anche Donkor per aiutare la già solidissima difesa. Di fronte c’è la Lazio di Simone Inzaghi che è sinonimo di qualità. I biancocelesti sono i detentori del titolo e quest’anno hanno anche portato a casa la Coppa Italia battendo la Roma e la Supercoppa Italiana contro il Chievo. I limiti della squadra di Inzaghi sono nella mancanza di continuità e, infatti, si sono qualificati alle Final 8 Primavera da terza del Girone e solo dopo gli spareggi. Da tenere d’occhio il bomber Palombi, autore di 18 gol. Pesante l’assenza di Oikonomidis, impegnato con la Nazionale. Out anche Seck e Tounkara, fuori per squalifica. La vincente di questa sfida affronterà la Roma in semifinale, vittoriosa per 2-o contro lo Spezia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,