Roma, Pallotta mette in riga Garcia

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

20150531_pallotta_garcia_jpg_pagespeed_ce_OGwi774uxjDopo le parole di Sabatini, Rudi Garcia riceverà giovedì la ramanzina anche di James Pallotta. Sono giorni difficili per l’allenatore della Roma. Le sue incaute dichiarazioni nella conferenza stampa pre Roma-Palermo continuano a sollevare un vespaio di polemiche. Due i punti maggiormente controversi della chiacchierata del francese con i giornalisti, sabato scorso a Trigoria: Garcia in quell’occasione ha dichiarato che la Roma avrebbe prima bisogno di vendere alcuni suoi giocatori per poterne acquistare di altri e che la Juventus sarebbe irraggiungibile, accontentandosi in pratica di gareggiare dal secondo posto in giù. Parole che hanno mandato su tutte le furie la dirigenza giallorossa. Il ds Sabatini ieri ha risposto diplomaticamente a Garcia. Ma nelle prossime ore si preannuncia un colloquio diretto tra Pallotta e lo stesso Garcia. I due si vedranno di persona. Pallotta è furibondo. Non ha condiviso le esternazioni dell’allenatore e intende comunicare a Garcia il proprio malcontento, diffidandolo, d’ora in avanti, nel rilasciare dichiarazioni che possano mettere in ombra l’operato e le strategie (di immagine) della società. Si dice che Pallotta abbia già da ieri ordinato alla radio ufficiale della Roma di non trasmettere più l’audio della conferenza stampa incriminata. Pallotta è molto seccato con Garcia. Tra il francese e la Roma già da tempo comincia a scricchiolare qualcosa. Per il momento Garcia rimane in sella. Ma i rapporti con la dirigenza sarebbero molto tesi. Alla prossima sciocchezza compiuta, l’allenatore potrebbe anche essere rimosso dal suo incarico. Per il momento si va avanti insieme. Già, ma fino a quando?

  •   
  •  
  •  
  •