VIDEO Juve – Barca, storia di stelle

Pubblicato il autore: Antonio Branciforti Segui

precedenti e statistiche juve barcellona

Domani andrà in scena la Finale di Champions League a Berlino, dove si sfideranno due grandi squadre, due mentalità di calcio differenti, ma due leggende del calcio: Juventus e Barcellona. Sono le due squadre che hanno giocato il miglior calcio in Europa quest’anno, la Juventus attraverso la sua qualità tattica e gioco di squadra mentre il Barcellona attraverso le prodezze dei tre fenomeni sudamericani che ha in attacco: Suarez, Neymar e Messi.

Domani sarà la nona partita dove si vedrà giocare il Barcellona contro la Juventus, e le previsione sono davvero esaltanti dato che entrambe le squadre nei loro precedenti hanno sfornato sempre grandi prestazioni! Nei loro precedenti la Juve ha portato a casa 4 vittorie ( una vinta ai supplementari nel 2003), 2 pareggi e 2 sconfitte. Le partite fra queste due squadre sono sempre state intense ed emozionanti grazie anche alla grande quantità di campioni messi in campo dalle due formazioni. Le prime due partite fra queste due formazioni furono giocate nel 1970 in occasione dei sedicesimi di finale della Coppa del Fiere, che videro trionfare i bianconeri 2-1 sia all’andata che al ritorno. Scendevano in campo grandi giocatori come Anastasi, Bettega assoluto protagonista in quelle due serate autore di due reti fondamentali, una all’andata e una al ritorno, preludio di ciò che sarebbe stato il suo futuro, F. Capello un altro giocatore di qualità che in quelle sere mostrò anche lui il proprio potenziale. Mentre per il Barcellona scendevano giocatori già tutti affermati, in particolare Marcial , uno dei centrocampisti più prolifici della storia del Barcellona ma soprattutto di immensa qualità, autore anche lui di un gol. Da ricordare che in quella stagione l’allenatore della Juventus fu Armando Picchi, una delle bandiere nerazzurre, scomparso prematuramente il 25 Maggio 1971.

Altre due partite fra queste due squadre si giocarono nel 1986 valida per i quarti di finale di coppa dei campioni. Stavolta ad essere favoriti erano i bianconeri reduci dalla vittoria dell’annata precedente in coppa dei campioni. Stavolta però ad avere la meglio saranno proprio i blaugrana che si imporranno in casa per 1 a 0 e con un pareggio in trasferta a Torino per 1-1. Scendevano in campo per la Juve gente come Scirea , forse il più grande difensore di tutti i tempi e soprattutto modello di sportività assoluto, Platini , talento puro e forse unica vera fiamma accesa in quelle due sere che hanno portato la Juve fuori dalla Coppa Campioni, autore del gol dell’1-1 al ritorno, Cabrini altro grande difensore e Laudrup compagno di reparto di Platini. Purtroppo però la sfortuna non ha aiutato i bianconeri, vittime di un autogol all’andata e di una papera di Tacconi al ritorno. Risultato che poteva essere ben diverso considerando che al Barcellona mancava uno dei suoi uomini simbolo e forse quello di maggior classe : Schuster. Lo stesso Platini infatti si dichiarava rammaricato ai microfoni della Rai per quel risultato beffardo e per tutte le conclusione che non sono stati in grado di realizzare.

Nel 1991 invece si affrontavano per la semifinale della coppa delle coppe. Annata che sarà da dimenticare per i bianconeri che oltre ad arrivare settimi in campionato usciranno dalla coppe delle Coppe proprio contro il Barcellona. Infatti le partite terminarono 3-1 in favore della squadra Catalana a Barcellona e 1-0 in favore dei bianconeri a Torino. Protagonisti di questa sfida furono Roberto Baggio uno dei maggiori campioni emergenti del calcio italiano, che nel 1993 vincerà anche il pallone d’oro, autore del gol vittoria al ritorno, Schillaci e Casiraghi. Mentre sarà protagonista in negativo Tacconi, con alcuni suoi errori regalerà la vittoria al Barcellona. Ma dobbiamo ammettere che il Barcellona aveva altrettanti grandi campioni nel proprio team tra cui Eusebio, giocatore di ottime qualità tecniche, Stoichkov il giocatore migliore di quel Barcellona autore di una doppietta all’andata, anche lui da lì a poco avrebbe vinto il pallone del 1994, poi giocarono anche Serna e Koeman , difensori di altissima qualità. Inoltre la differenza fra le due squadre era anche in panchina, ad allenare infatti il Barcellona era Johan Cruijff, oltre ad essere un fuoriclasse in campo, si dimostrò essere anche un fuoriclasse in panchina.

Ultimi due scontri fra le due squadre si ebbero nella stagione 2002-2003, in Coppa dei Campioni, ma stavolta ad avere la meglio sono proprio i bianconeri, che riescono a portare a casa a la vittoria in trasferta ai supplementari, infatti dopo il le reti nei 90 minuti regolamentari dei due uomini più rappresentativi Xavi e Nedved,  ci pensa Zalayeta a chiuderà la partita al 114 minuto dei supplementari. L’andata era finita anche 1-1 con le reti di Montero e Saviola. Forse queste due partite sono le più avvincenti tra tutte le altre sfide, dove vedevano protagonisti Pavel Nedved, autore di una stagione fantastica e che in quella stagione vincerà il pallone d’oro  e autore di una prodezza che porterà la Juventus ai tempi supplementari, senza dimenticare Alex Del Piero fantasista assoluto di questa Juventus, Thuram diga della difesa bianconera o Edgar Davids leone del centrocampo juventino. Per il Barcellona invece scendeva comunque in campo una formazione di tutto rispetto con giocatori come Kluivert bomber di razza, Saviola che negli anni del Barcellona sembrava un astro nascente, Xavi fuoriclasse assoluto e unico vero trascinatore di quel Barcellona in quella stagione, Riquelme giocatore di una qualità indiscutibile e di classe sopraffina che insieme a Xavi forse componevano il miglior centrocampo d’Europa in quell’anno.

Staremo a vedere cosa invece ci preserverà la sfida di domani sera, che sicuramente sarà la più importante tra tutte le sfide tra questi due club , che nonostante i pronostici diano per favori i blaugrana, ci sarà una Juventus agguerrita e pronta a lottare per conquistare la coppa dalle grandi orecchie che ormai manca dalla bacheca bianconera da quasi 20 anni. Per domani si prevede spettacolo assoluto con i vari Messi, Neymar, Tevez , Suarez, Pogba , Vidal , Xavi e Iniesta, scenderà il meglio che questa stagione ci ha saputo offrire.

RISULTATI PRECEDENTI :

Coppa delle Fiere 1970-71, sedicesimi di finale: Juventus-Barcellona 2-1, Barcellona-Juventus 1-2
Coppa dei Campioni 1986-87, quarti di finale: Barcellona-Juventus 1-0 e Juventus-Barcellona 1-1
Coppa delle Coppe 1990-91, semifinale: Barcellona-Juventus 3-1, Juventus-Barcellona 1-0
Champions League 2002-03, quarti di finale: Juventus-Barcellona 1-1, Barcellona-Juventus 1-2 dts

VIDEO GOL PRECEDENTI JUVENTUS-BARCELLONA :

  •   
  •  
  •  
  •