“Calmi siamo solo a luglio”, Tare invita alla calma

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

"Calmi siamo solo a luglio", tare invita alla calma

“Calmi siamo solo a luglio”, Tare invita alla calma ma i tifosi non sembrano essere tanto d’accordo, anzi sono più preoccupati che mai. Una serie di sconfitte amichevoli ha portato la tifoseria biancoceleste a delle preoccupazioni, nel frattempo è in arrivo Milinkovic-Savic, si spera sia una risorsa che potrà aiutare la Lazio che si trova certamente in un periodo no. In vista della Supercoppa dell’ 8 agosto prossimo che si terrà a Shangai la Lazio sta cercando di prepararsi al massimo e di non dare ulteriori dispiaceri alla sua cara tifoseria. Oltre alla preparazione per la Supercoppa, Tare vuole fare un campionato degno di lode e siccome per adesso la squadra non ha dimostrato di esserne all’altezza, si stanno effettuando diverse manovre di calciomercato per rinforzare la rosa e raggiungere gli obiettivi previsti per il campionato. Ribadisce il ds della Lazio “Calmi siamo solo a luglio”, Tare invita alla calma perchè sostiene che con nuove tecniche di calciomercato la situazione migliorerà. L’uomo del momento nel calciomercato al momento è proprio Milinkovic-Savic che sembrava già indossare la maglia viola, ma una volta fallita la trattativa con la Fiorentina, la Lazio che lo aveva già nel mirino non ha perso tempo.

Rimanere calmi è una delle soluzioni

Apparentemente sembra facile, ma molti soprattutto i tifosi al momento non riescono a tenere i nervi saldi. Ma se può dar sollievo, Tare sembra comunque essere positivo e fiducioso, e ha dichiarato inoltre durante l’interista al “Corriere dello sport” che un centrocampista arriverà molto presto, e il suo unico obiettivo è rinforzare la rosa.  Tare continua a parlare di idee, progetti e sacrifici che se fatti con continuità e costanza, porteranno a grandi risultati, salti di qualità anche in due, tre anni. La squadra per il ds della Lazio già c’è ed è completa, ricchi di talenti giovani e giocatori con esperienza alle spalle. “Calmi siamo solo a luglio”, Tare invita alla calma in quanto sostiene che non si possono dimenticare lavori costruiti in un anno solo per dei risultati negativi di un breve periodo. Insomma Tare continua ad essere positivo e crede di poter essere già all’altezza nella partita di Supercoppa contro la Juventus, i tifosi invece continuano a pensare negativo, vedremo chi avrà ragione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: