Daniele de Rossi compie 32 anni, e dichiara:”Ho bisogno della Roma”

Pubblicato il autore: Erika Lolli Segui

download (8)Daniele de Rossi classe ’83 centrocampista della Roma, oggi compie 32 anni. Una vita in maglia giallorossa, tra vittorie e sconfitte. La sua carriera prosegue da 16 stagioni con la maglia che ha scelto, la maglia della sua città,con la quale conta 55 gol segnati . La sua è una storia scandita da alti e bassi in campo come nella vita privata, quel privato che spesso, ci ha portato a dover parlare di lui più per le vicissitudini familiari che per i successi in campo. La storia travagliata con la ex moglie rimane un brutto capitolo della vita di Daniele, che però, ad oggi è del tutto superato. Lo abbiamo visto esaltare esaltato da tutti all’inizio della sua attività quando ancora ragazzino faceva sognare la curva Sud col suo indiscusso talento, sapeva di futuro, da lì il soprannome che porterà sempre con sé di Capitan Futuro. Lo abbiamo visto poi spegnersi a seguito di periodi bui, dove proprio la testa non c’era e il corpo lo gridava in tutti modi. “De Rossi è finito, non gioca più”, in molti lo hanno detto e pensato , mentre lo si vedeva perdeva la forma fisica. Le nottate nei locali, la faccia cupa e  la barba sempre più incolta, scandivano i giorni in cui finiva per giocare con sufficenza in campo. Dalla sua parte ha sempre avuto una società, la As Roma che anziché gettarlo via al migliore offerente ha fatto quadrato su di lui. La fortuna di Daniele è stata ed è anche questa, insieme ai tifosi(quella capiente fetta), che lo hanno sempre amato e sostenuto. Perché in fondo in lui rivedono loro stessi: Un ragazzo romano con una vita “turbolenta” alle spalle, ma innamorato della sua città e della maglia più di ogni altra cosa, che può apportare grande valore alla squadra. Capitan Futuro, ormai uomo a tutti gli effetti, oggi spegne le sue 32 candeline e finalmente la sua vita è serena. Una compagna al suo fianco, con cui ha ritrovato l’equilibrio e che le ha dato la gioia di diventare di nuovo padre. Un contratto rinnovato con la Roma è la voglia di iniziare al meglio la stagione che verrà, insieme ai suoi compagni e amici tra cui Francesco Totti, con cui ha un feeling particolare. A chi gli domanda perché vuoi rimanere alla Roma lui risponde: “Ho bisogno della Roma perché so che solo qui riesco a giocare in un determinato modo,e non potrei farlo in nessuna altra squadra“.

  •   
  •  
  •  
  •