Frazionamento curve stadio Olimpico, ora è ufficiale. Tifosi sul piede di guerra.

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

curva-nord-inLe norme tanto temute sono da oggi ufficiali: la curva sud e la curva nord dello stadio Olimpico di Roma verranno frazionate e limitate nella capienza. Secondo quanto recentemente disposto dalle Autorità preposte all’Ordine ed alla Sicurezza Pubblica in merito allo svolgimento delle Manifestazioni Sportive presso lo Stadio Olimpico di Roma della A.S. Roma e della S.S. Lazio, tra le nuove misure adottate a partire dalla stagione 2015/2016, oltre all’innalzamento di tutti i moduli e cancelli che dividono i Distinti dalle due Curve nell’area di massima sicurezza, è stato previsto anche il frazionamento  delle Curve che pertanto verranno divise in due sub-settori (Curva Sud Centrale Destra, settori 18 e 19 e  Curva Sud Centrale Sinistra, settori 20 e 21); medesima disposizione anche per la Curva Nord, che si dividerà in Centrale Destra, settori 46 e 47 e Curva Nord Centrale Sinistra, settori 48 e 49, ognuno dei quali con i propri e separati ingressi. I tifosi di Roma e Lazio sono sul piede di guerra: non condividono le nuove disposizioni e temono che questo sia l’ennesimo tentativo di penalizzare la tifoseria più accesa, il cuore pulsante del tifo romano.

Queste norme, sostengono i tifosi, oltre ad essere considerate discriminatorie, produrranno anche l’effetto di rappresentare un ostacolo per iniziative, coreografie ed organizzazione del tifo. I sostenitori di Roma e Lazio lamentano la totale mancanza di rispetto e di considerazione che, sempre più frequentemente, viene perpetrata nei loro confronti dalle istituzioni calcistiche e non. Non sono escluse, in prossimità con l’inizio dei campionati, delle manifestazioni di protesta e sensibilizzazione che possano coinvolgere l’intera tifoseria romana.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,