Risultato finale Juventus-Danzica 2-1. Mandzukic allo scadere regala la vittoria ai bianconeri

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Juventus PogbaSecondo impegno stagionale per la Juventus che in Polonia affronta la squadra del Danzica dopo la sconfitta nella prima uscita stagionale contro il Borussia Dortmund. Seguiamo in diretta live la partita con la cronaca scritta. Ecco l’undici iniziale scelto ed ampiamente annunciato da Massimiliano Allegri:

JUVENTUS (3-5-2) Buffon, Bonucci, Chiellini, (5′ Caceres), Rugani, Padoin, Lichtsteiner, Pogba, Khedira, Sturaro, Dybala, Zaza

DANZICA (3-5-2) Budzilek, Silva, Lukasic, Mak, Wisniewski, Dzwigala, Haraslin, Pawloswki, Chrzanowski, Markovic, Stolarski

Marcatori: 4′ Pogba, 82′ Buksa, 89′ Mandzukic

4° minuto – Goal della Juventus con Pogba di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo

5° minuto – Primo cambio nella Juventus – Problema muscolare per Chiellini al suo posto Caceres

8° minuto – Zaza liberato da un lancio di Dybala scivola al momento del tiro e spedisce alto di sinistro

19° minuto – Doppia azione sulla destra di Lichtsteiner che sbaglia però il passaggio al centro per Zaza

20° minuto – Ancora Pogba pericoloso con un tiro a giro da fuori che il portiere di casa mette in angolo

28° minuto – Vicino al goal Dybala che si calcia sul portiere da buona posizione su imbeccata di Sturaro

35° minuto – Si fa vivo il Danzica con un tiro da fuori di Dzwigala che termina alto sulla traversa

37°minuto – Vicino al pareggio il Danzica. Sugli sviluppi di corner mischia in area e palla calciata da Markovic che scheggia il palo e termina sul fondo

42° minuto – Wisnieswki con un calcio di puniziona da fuori area costringe Buffon a rifugiarsi in angolo

45° minuto – Senza recupero si chiude il primo tempo con il punteggio di 1-0 a favore della Juventus.

Buon inizio della Juventus che trova subito il vantaggio con Pogba e sfiora più volte il pareggio con Zaza prima e Dybala poi. Nella seconda metà della prima frazione meglio il Danzica ma a parte un palo sfiorato Buffon non corre rischi particolari. Bene Pogba e Dybala. Ancora lontano dalla migliore condizione Khedira

Juventus (secondo tempo) – (4-3-1-2) – Buffon, (56′ Neto), Caceres (66′ Parodi), Rugani, Padoin (Mazek), Evra, Clemenza, Marchisio, Sturaro (74′ Tello), Khedira (63′ Vitale), Morata (70′ Cerri), Mandzukic

48° minuto – Affondo di Evra sulla sinistra e palla al centro per Mandzukic ma il portiere si salva di piede

54° minuto – Contropiede pericoloso del Danzica con Caseres che chiude in extremis ed evita il peggio

56° minuto – Neto prende il posto di Buffon tra i pali della Juventus

57° minuto – subito impegnato Neto che respinge di pugni un tiro dal limite di Mak

63° minuto – Vitale prende il posto di Khedira

66° minuto – Esce Caceres ed entra il giovane Parodi

68° minuto: Ci prova il neo entrato Makuszewki per il Danzica ma Neto respinge in corner

70° minuto: Fuori Morata e dentro Cerri

73° minuto: subito pericoloso Cerri che di prepotenza si incunea in area e calcia di punta ma blocca Budzilek

74° minuto: Felipe Tello prende il posto di Sturaro

81° minuto: pareggio del Danzica con il neo entrato Buksa con una puntata di sinistro da dentro l’area

83° minuto: Mazek prende il posto di Padoin

89° minuto: super goal di Mandzukic, dribbling in area e botta sotto la traversa per il nuovo vantaggio

91° minuto: dopo un solo minuto di recupero si chiude l’incontro con la vittoria della Juventus

Prima vittoria per la Juventus nel precampionato contro una squadra che ha già iniziato il campionato polacco e che nel secondo tempo ha schierato tutti i titolari. Al contrario della Juventus che a parte poche eccezioni ha mandato in campo tanti giovani nella ripresa. Una giocata da attaccante di area di rigore di Mandzukic decide la gara con il croato che trasforma in oro forse l’unica palla giocabile ricevuta. Un’ora di gioco per Khedira ancora lontano della migliore condizione mentre solo 25 minuti per Morata che ha abbandonato il campo contrariato dirigendosi direttamente negli spogliatoi.

 

  •   
  •  
  •  
  •