Manchester City-Real Madrid, inglesi asfaltati 4-1 dai blancos

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

city-real

Non c’è partita nell’ultimo match dell’International Champions Cup: Manchester City-Real Madrid si conclude con il poker degli spagnoli ai danni dei citizensapparsi stanchi e senza idee, al contrario della sfida con la Roma lo scorso martedì. Il Real, dal canto suo, sembra aver imparato dagli errori del suo incontro con i giallorossi, e ha giocato un partita arrembante e reattiva. Il match è stato sbloccato da Karim Benzema al 21′ in semi-rovesciata; poco dopo il raddoppio di Ronaldo (25′), al centro in questi giorni di forti voci di mercato; terzo gol di Pepe allo scadere (44′). Al 49′ un fallo di mano di Sergio Ramos consegna un rigore al City: Tourè trasforma ed è 1-3. Nella ripresa la partita rallenta, e Cheryshev chiude per il Real al 73′: Manchester City-Real Madrid 1-4. Nel secondo tempo c’è stato anche posto per Edin Dzeko, probabile partente in casa City, forse con destinazione Roma: il bosniaco è entrato al 68′, senza comunque incidere sulla gara.

Con la dilagante vittoria in questo City-Real, i blancos si assicurano il primo posto nel girone australiano della International Cup. La squadra di Benitez affronterà ora i vincitori degli altri gironi, attualmente ancora in corso. Vittoria non indifferente questa in casa Real, che allontana per il momento i malumori emersi negli ultimi giorni, in seguito alle prime non brillanti prestazioni della squadra.

  •   
  •  
  •  
  •