Milan, perBacc..a che somiglianza. Ricordi di un flop

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

bacca,oliveira,milanIn attesa dell’ufficializzazione dell’acquisto di Carlos Bacca i tifosi milanisti oggi hanno festeggiato l’arrivo in rossonero dell’attaccante brasiliano Luiz Adriano dallo Shaktar.  Ma nei pensieri dei supporters del Milan più scaramantici la mente non può non andare all’estate di 9 anni fa, una delle più tristi per i colori rossoneri e non soltanto per l’addio (divenuto poi un arrivederci) del grande Andrij Shevchenko. Infatti negli ultimi giorni di mercato il Milan, dopo aver salutato il suo grande bomber passato al Chelsea, riuscì a prelevare dagli spagnoli del Betis Siviglia l’attaccante brasiliano Ricardo Oliveira, pagandolo ben 17 milioni euro. Nelle speranze dei dirigenti milaniste l’allora 26enne avrebbe dovuto far dimenticare proprio Sheva. Il campo, però, dietro un altro verdetto. La punta brasiliana ( in maglia numero 7…) fallì clamorosamente rivelandosi un vero e proprio flop. A nove anni di distanza nei sogni ( incubi) dei tifosi milanisti è ricomparso proprio l’attaccante brasiliano, specialmente dopo la quasi ufficialità dell’acquisto del colombiano Carlos Bacca. I due giocatori, infatti, presentano una grande somiglianza nei tratti del viso che ha sta facendo sorgere qualche timore ai tifosi rossoneri. Che la somiglianza estetica tra i due possa ripresentarsi anche in campo? E’ questo un interrogativo che sta prendendo piede tra i milanisti, da un lato esaltati per i movimenti in entrata registrati in questi ultimi giorni ma dall’altro timorosi per possibili altri ” flop” milionari.  La storia dei due giocatori è per certi versi simili con esperienze alle spalle condite da tanti gol, ottime prestazioni e grandi speranze.  I tifosi del Milan sperano che il futuro di Bacca possa essere però più fortunato rispetto a quello avuto da Oliveira dieci anni fa. E lo spera anche Galliani….

  •   
  •  
  •  
  •