Da Sivori a Pogba…la maglia numero 10 fa storia

Pubblicato il autore: Giovanni Remigare Segui

Juventus Pogba

La maglia numero 10 della Juventus ha un nuovo fortunato, Paul Pogba. Da oggi, infatti la Juventus ha deciso di affidare al talento francese la maglia che più di altre ha fatto la storia della Vecchia Signora. Il giovanissimo transalpino succede a Carlos Tevez, ultimo campione ad averla indossata. La domanda di tutti è la seguente: saprà questo giovane, ma talentuoso ragazzo di appena 22 anni prendere questa pesante eredità?
Quando Alessandro Del Piero lasciò la sua Juve, in società e in tutto l’ambiente bianconero si pensò addirittura al ritiro della maglia, ma fu lo stesso “Pinturicchio” ad opporsi: “Non voglio che sia ritirata, perché quando ero un bambino io sognavo di poterla indossare e vorrei che anche altri potessero fare lo stesso sogno“. Adesso toccherà a Pogba, che con qualche brivido, si guarderà dietro e vedrà nomi incredibili aver vestito la gloriosa 10.

Il passato regala davvero grandi ricordi ed emozioni, per questo non si può non pensare ad Omar Sivori, che con i suoi numeri geniali contribuì ai successi della Juventus di Boniperti e Charles, poi è facile, andando avanti, ricordarsi dell’eleganza senza tempo di Liam Brady. Ma c’è un dieci che ancora fa sognare gli juventini e si chiama Michel Platini, per molti il più grande di tutti, sicuramente colui che fece innamorare l’avvocato Gianni Agnelli. Dopo Le Roi, arriva dall’Urss Sasha Zavarov, funambolo tecnicamente straordinario, ma non tanto straordinario da lasciare il segno. I tifosi bianconeri, però, avranno modo di apprezzare un altro fuoriclasse assoluto con la maglia numero 10: Roberto Baggio. Arrivato dalla Fiorentina ha stregato con la sua classe dentro e fuori dal campo tutto il popolo juventino, ma dopo cinque anni, il divin codino, malinconicamente, ha lasciato la sua Signora cedendo lo scettro ad un giovanissimo Alessandro Del Piero. Sarà  lui il simbolo della Juventus moderna, leader dentro e fuori dal campo, elegante, mai fuori dalle righe, sempre educato e sportivo, e soprattutto vincente. Dopo Alex, arriva dal Manchester City l’argentino Carlos Tevez che vincerà lottando con grande grinta, dando a quella maglia tanto sudore oltre alla genialità. Adesso tocca al Pogba vestire la 10. Per ogni bambino che ama la Juve, che ama il calcio è un’emozione vederla, indossarla, toccarla; un onore, ma anche un onere, la storia della Juventus è passata da quel numero, magia del calcio….senza tempo. A te Paul……scrivi la storia!

  •   
  •  
  •  
  •