Good evening Championship

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

 

antenucci-bsportscom

Inizia questa settimana su Supernews una nuova rubrica di calcio internazionale dedicata alla Championship che ci accompagnerà ogni lunedì in questo torneo maratona con 24 squadre e quindi 46 giornate, più i playoff. La serie B inglese ha riaperto i battenti lo scorso week-end con tanti risultati a sorpresa e tante storie da raccontare. Dagli italiani, gran gol per Mirco Antenucci ( nella foto in alto), fino al glorioso Preston North End che ritorna a giocare in un torneo importante.

La Giornata. La Championship numero 113 è partita subito con tanti gol e tanto spettacolo. Due sole vittorie in trasferta, quella dell’ambizioso Wolverhampton a Blackburn e il 4-1 del neo promosso Milton Keynes Dons a Rotherham. Fa subito rispettare il fattore campo il Brighton che piega per 1-0 nell’anticipo di venerdì il Nottingham Forest con una prodezza di Lua Lua. Vincono in casa anche il Birmingham, 2-1 sul Reading ,  l’Hull City con un netto 2-0 alll’Huddersfield, e lo Sheffield Wednesday sempre per 2-0 sul Bristol City, unica matricola sconfitta all’esordio. Parte male il rinnovato Qpr, reduce dall’ultimo posto in Premier League, che inciampa 2-0 nella tana del Charlton Athletic. La sfida tra Brentford e Ipswich Town regala emozioni e un 2-2 spettacolare. Finisce a reti bianche Bolton Wanderers-Derby County.

Italians.   Sono 26 reti le reti mese a segno in questa e la più bella la realizza un giocatore italiano. Il merito va a Mirco Antenucci arrivato lo scorso anno al Leeds del presidente Massimo Cellino, 12 reti in 37 gare, dalla Ternana. Antenucci parte in panchina ed entra ad un quarto d’ora dal termine della gara interna contro il Burnley. Al minuto 83 Antenucci controlla al volo con la coscia poi con il destro ha fatto fuori due avversari portandosi la sfera sul sinistro, tiro a girare dal limite dell’area e palla imprendibile nell’angolino alto. La gioia dura appena due minuti perchè il Burnley conquista l’1-1 con l’altro nuovo entrato Vokes. Nel Leeds ha giocato anche il portiere Silvestri e il terzino Bellusci, buona la sua prova, mentre Bianchi era in tribuna al fianco di Cellino. Finisce 1-1 anche la sfida tra il Cardiff del centravanti Federico Macheda, 21 presenze e 6 reti la scorsa stagione in Galles,  e il Fulham. Per Macheda, 24 anni il prossimo 22 agosto, deve essere la stagione del rilancio dopo esser stato una grande promessa da ragazzo con Lazio e Manchester United. Esordio con la maglia del Middlesbrough per Diego Fabbrini che subentra nella ripresa, offrendo qualche dribbling dei suoi, a Preston .

La Storia. Con lo 0-0 casalingo contro il Middlesbrough, che ha chiuso ieri la prima giornata di campionato, ha fatto il suo ritorno in championship il Preston North End. Club storico fondato nel 1863 e prima squadra a vincere il campionato inglese nel 1889. In quella stagione i lilywhites, gigli bianchi, fecero doppietta vincendo anche la loro prima F.A. Cup meritandosi l’appellativo di The Invincibles perché non persero mai una partita.  In campionato una simile impresa è riuscita solo all’Arsenal di Arsen Wenger nel 2003-2004. Nel 1890 il Preston vinse il suo secondo titolo, poi nulla più fino al 1938 quando proprio contro i gunners conquistano la seconda e ultima F.A. Cup. L’ultima finale del trofeo più longevo del football il Preston North End  l’ha disputata nel 1964 a Wembley contro il grande West Ham di Bobby Moore e Geoffrey Hurst, il capitano e il bomber dell’Inghilterra mondiale del 1966. Resterà sempre un club glorioso e a cui tutti devono molto il Preston North End ma non raggiungerà più quei livelli. Attualmente gioca sempre nello storico stadio Deepale, il più antico al mondo inaugurato addirittura nel 1875 e dove tre anni dopo il Preston giocò la sua prima gara casalinga in coppa, che adesso è un impianto moderno capiente di 23.408 posti a sedere. Il record di spettatori risale alla sfida del 1938 contro l’Arsenal con 42.000 spettatori. La squadra di oggi è affidata al manager Simon Grayson che ha riportato i lilywhites in Championship vincendo i playoff di Football League one con un perentorio 4-0 allo Swindon Town nella finale dello scorso 24 maggio disputata a Wembley. Anche in questa stagione uno dei punti di riferimento sarà l’attaccante 27enne Joe Garner arrivato nel 2013 dal Watford.

  •   
  •  
  •  
  •