Inter Atalanta 1-0: Jovetic al 93′ regala i tre punti

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

Visualizza sitointer-atalanta

INTER ATALANTA: RISULTATO FINALE Sofferta vittoria dell’Inter alla prima di campionato, a San Siro contro l’Atalanta, piegata solamente in pieno recupero da una perla del neoacquisto Stevan Jovetic, dopo che i bergamaschi erano rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Carmona. Parte bene il torneo dei nerazzurri che però denunciano ancora delle lacune in fase di costruzione del gioco, già palesate in precampionato, lacune che solo il mercato ancora attivo potrà colmare. Nel frattempo, da registrare il buon impatto dei debuttanti: oltre a Jovetic, subito protagonista, positivo l’esordio dei vari Miranda, Murillo e Kondogbia; su tutti, la difesa, reparto tallone d’Achille lo scorso anno, ha dato le sue prime buone risposte. Gli atalantini, dal canto loro, recriminano: anche in dieci contro undici gli ospiti si sono difesi con ordine, concedendo il giusto; il punto non sarebbe stato immeritato ma così va il calcio.

INTER ATALANTA: RISULTATO PRIMO TEMPO Mancini disegna la sua prima Inter della stagione con il rombo: Brozovic va a fare il trequartista dietro il tandem Icardi- Palacio; a centrocampo fa il suo esordio Kondogbia mentre il duo Miranda- Murillo compone la coppia di centrali difensivi. In casa Atalanta Reja risponde con il 4-3-3: ad affiancare Denis in attacco ci sono Gomez e Maxi Moralez. Pronti via e sono gli ospiti ad avere la prima occasione: Gomez, liberato a centro area, calcia alto da ottima posizione. Icardi, che già accusava problemi nel riscaldamento, dà forfait dopo 10′: al suo posto Jovetic. L’Inter ha la prima occasione con Brozovic, anticipato da De Roon a due  passi da Sportiello, su invito di Palacio. Sul finire del primo tempo Kondogbia, servito da Jovetic, trova la risposta coi piedi di Sportiello. Il primo tempo si trascina via senza grandi emozioni: all’intervallo è 0-0.

INTER ATALANTA: RISULTATO SECONDO TEMPO Nella ripresa è un monologo dei nerazzurri, che però non pungono e si rendono pericolosi soprattutto con conclusioni dalla distanza: Kondogbia scalda subito le mani di Sportiello che si oppone in calcio d’angolo, poi Brozovic sul traversone di Juan Jesus dalla sinistra non trova la porta. L’episodio chiave al 72′: Carmona rimedia il secondo giallo per fallo su Hernanes e lascia l’Atalanta con un uomo in meno. A questo punto l’assedio dell’Inter si fa più intenso: la staffilata di Jovetic dai 35 metri esce di un soffio; Palacio colpisce il palo da un metro. Nel recupero, dopo un paio di conclusioni di Hernanes e Santon sventate ancora dall’ottimo Sportiello, arriva la gemma di Jovetic: al 93′ il montenegrino riceve palla e, all’ingresso in area di rigore, calcia di destro a giro insaccando la palla laddove il portiere stavolta non ci può proprio arrivare facendo esplodere San Siro. Finisce 1-0 per l’Inter: i primi tre punti sono in cassaforte, per il bel gioco si prega di ripassare.

  •   
  •  
  •  
  •