Napoli-Sampdoria 2-2: delusione al San Paolo

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Napoli-Sampdoria-689x420

Termina 2-2 lo scontro tra Napoli e Sampdoria, gara che ha avuto diverse emozioni di gioco. Pareggio, che agli azzurri, sa di sconfitta, dopo un ottimo primo tempo, quello che si è creato nel primo tempo si è buttato tutto nella ripresa, dando la possibilità ai blucerchiati di arrivare al pareggio, quando nel primo tempo, non avevano mai dato fastidi a Reina. Il Napoli, parte a sprombattuto vantaggio, che va subito in vantaggio al ‘9 assist di Insigne, per Higuain, che si inserisce in area, tocco sotto che scavalca Viviano, e Napoli in gol. La Samp, sembra colpita al volto come un pugile, comanda il Napoli, Insigne becca il palo, con un bolide dalla distanza. Al ’40 Napoli che raddoppia, verticalizzazione di Allan, che becca Higuain in area, con un rasoterra fulmina Viviano. Ripresa, che sembra una passeggiata, invece, Albiol, commette un inutile fallo su Fernando, ed al ’57 Eder, batte Reina, che sfiore il pallone.  Non passa nemmeno un minuto, e succede ciò che non si poteva mai pensare, ovvero, Eder, parte dalla metà campo, punta Albiol, che rimane imbambolato, e con un dolce tocco, raddoppia. Napoli, che si disunisce, la Samp ci crede, la difesa azzurra non riesce a mantenere i 2 attaccanti di Zenga, e ci vuole solo Reina, che con una gran parata salva il risultato. Per Sarri, questa sosta per le Nazionali, serve come l’aria, per schiarirsi le idee.

  •   
  •  
  •  
  •