Nizza-Napoli 3-2, ok l’attacco, difesa da rivedere

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

nizza napoli

E’ finita 3-2 la prima partita importante, del Napoli in casa del Nizza. Sconfitta che non fa male, ma che deve far pensare, sempre e soprattutto per quanto riguarda il reparto difensivo. Il Napoli, aprte bene, tiene alto il pressing e la difesa, ma Gabriel compie un errore su un tiro da fuori area di Plea. Ma il Napoli, non si fa attendere ed il pareggio, arriva subito. Da un’incursione di Mertens, che crossa dalla sinistra, si fa trovare pronto Callejon, che con un tap-in mette in chiaro le cose. Il Napoli, prende le chiavi del centrocampo, soprattutto con Valdifiori, che lancia Mertens, che con uno slalom dalla sinistra, batte il portiere avversario. E è 2-1.

Per circa un quarto d’ora, le due squadre si studiano, fin quando un bolide di Geri supera Gabriel. Nel secondo tempo, i cambi di Sarri. Escono Henrique, Valdifiori, Allan, Ghoulam e Mertens, per Chiriches, Inler, Jorginho, Hysaj e Gabbiadini. Partita che si ferma, ritmo più lento, squadra stanche, col Napoli, che soffre di più. E da un cross dalla destra, stacco di Germain che sorprende Koulibaly e batte Gabriel, per la terza volta. Il Napoli, dopo un pò resta in 10, per un’inutile espulsione di Callejon, che crea una mini-rissa, subito sedata. Sarri, a fine gara, si ritiene soddisfatto, ma ammette che c’è ancora da lavorare per il reparto arretrato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Reggina Brescia streaming e diretta Tv Serie B
Tags: ,