Salah si presenta: “Roma, possiamo competere per grandi traguardi. Mi ha voluto Garcia”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

salahMohamed Salah, dopo l’annuncio ufficiale di ieri sera, si è presentato ai tifosi giallorossi. Ecco le parole dell’egiziano nella conferenza stampa di oggi pomeriggio.
Salah, hai già parlato con Garcia del suo ruolo? Cosa ti ha chiesto il mister?Mi ha parlato quando sono stato a Londra, mi ha spiegato che mi voleva in squadra. I rapporti con lui sono ottimi
Quali sono gli obiettivi della Roma e i tuoi?La squadra ha elementi importanti, si può vincere. Il nostro obiettivo è fare felice i nostri tifosi
Con questi nuovi acquisti la Roma si avvicina alla Juventus?La Juventus è una grande squadra ma io e i miei nuovi compagni possiamo competere con loro e andare oltre le aspettative
Salah, come mai Mourinho ti ha lasciato partire a cuor leggero?Lo rispetto, è uno degli allenatori più bravi del mondo, ha avuto un’opinione che io rispetto e comunque ho imparato molto da lui

Ci sono state delle polemiche sullo stato di Israele. Le puoi chiarire?Non so a cosa si riferisce. Se ha delle dichiarazioni testuali le posso rispondere, ma quelle che circolano in rete non sono le mie parole
Cos’è successo con la Fiorentina?Sono stato benissimo nei sei mesi a Firenze, è stata un’esperienza utile. Ma questo periodo è finito e ho avuto il diritto di scegliere, e ora sono qui a Roma
L’addio di Montella ha influito sulla tua scelta?E’ stato un bravo allenatore ma io provo a fare del mio meglio con ogni allenatore
A Firenze hai segnato sei gol. Come è stato il tuo approccio al calcio italiano? “Stavo bene a Firenze, ora a Roma voglio continuare questo percorso ed arrivare a nuovi obiettivi con questa maglia
A gennaio eri ad un passo dalla Roma. Poi l’affare è sfumato, perché? “Forse è meglio chiedere a Sabatini…”

  •   
  •  
  •  
  •