Sampdoria Carpi le parole dei protagonisti (Highlights)

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

sampdoria carpi

Non poteva cominciare nel migliore dei modi la prima giornata della Sampdoria di Walter Zenga che ha battuto per 5-2 la matricola Carpi. Protagonista della sfida è senza ombra di dubbio la coppia Eder Muriel autori di due gol ciascuno, a concludere la splendida punizione di Fernando per il quinto gol e il suo primo in Serie A all’esordio. La Sampdoria è entrata nel modo giusto in campo mostrando sin da subito l’aggressività mancata nella prima uscita contro il Vojvodina. Ed è quello che si aspettava anche Walter Zenga: “Sono contento che i ragazzi hanno fatto quello che sanno fare, hanno dimostrato che se tengono la concentrazione alta possono far divertire la gente. Noi siamo una squadra che dobbiamo tenere altissima l’attenzione perchè sennò diventiamo, fra virgolette, normali. Questo però ci può stare.”

Contento lo è anche Muriel autore di una doppietta e di un’ottima prova: “Sono in un momento di grande forma: sono le mie giocate e voglio mettermi al servizio della squadra. L’intesa con Eder? Sono felice, con lui in allenamento e nella preparazione abbiamo fatto belle cose. Tenevamo a iniziare così e oggi si è vista quell’intesa che abbiamo e che vogliamo portare avanti.” L’attaccante della Sampdoria parla anche del suo ruolo: “Quando sono arrivato in Italia ho giocato da prima punta nel Lecce. È un ruolo che mi piace, perché trovo più spazio. La dedica è alla mia bambina: spero che questa Samp possa arrivare molto lontano.”

Il suo compagno di reparto, Eder ha sfoderato un’altra prova straordinaria, autore di due gol, uno su rigore e l’assist per il primo gol di Muriel, vicino il rinnovo di contratto. La Sampdoria non può privarsi di un giocatore così. “Siamo contenti della vittoria e di essere riusciti a portare a casa questo risultato importante. Con Muriel ci intendiamo bene: cerchiamo queste combinazioni veloci e oggi siamo riusciti a far bene.” Il pensiero è sempre rivolto a quella sciagurata partita di Torino. “Penso che dopo l’Europa dopo il ritorno col Vojvodina era già dimenticata. Purtroppo abbiamo sbagliato solo la partita di Torino, ma è acqua passata. Abbiamo preparato bene questa partita e siamo felici di essere partiti bene. Fa sempre piacere segnare e sono contento, ma sono ancora più contento della prestazione della squadra.”

La Sampdoria di Zenga ha messo subito al sicuro la partita finendo il primo tempo con un sonoro 5-1, poi nella ripresa è arrivato un leggero calo che ha portato il Carpi prima ad accorciare le distanze con Matos e poi a sbagliare un rigore con Lazzari, autore del primo gol degli emiliani. Gli highlights della partita

  •   
  •  
  •  
  •