AIRC e Del Piero, “Un gol per la Ricerca”

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

AIRC Del Piero, un Gol per la Ricerca

Quando essere campioni vuol dire metterci il cuore. Alessandro Del Piero è il campione del cuore, della solidarietà; è il campione che va oltre il pallone che rotola, oltre il rettangolo verde. Oltre l’esultanza per il gol, oltre il tifo. Alessandro Del Piero è la discrezione di un uomo che ha avuto tanto nella vita e non pretende di avere di più, anzi cerca di dare e porgere il suo aiuto. Come farà quest’anno e come fa da ormai 14 anni, infatti, Del Piero sarà testimonial attivo dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro), scendendo al fianco di molti ricercatori e uomini di sport per incentivare la raccolta fondi e vincere la partita più importante, quella della vita. Proprio per questa occasione, Del Piero calcherà nuovamente il terreno dello Juventus Stadium, in cui girerà lo spot per la campagna “Un gol per la Ricerca”. Questo spot darà voce a molti ricercatori e a gente comune che ha vinto la battaglia contro il cancro e verrà messo in onda nella prima settimana di novembre. Nei giorni 7-8 novembre, infatti, i giocatori della Serie A Tim scenderanno in campo per invitare i tifosi a sostenere la ricerca, attraverso l’invio di sms e donazioni spontanee. Del Piero è stato sempre molto sensibile al tema, soprattutto dal 2001, anno in cui perse suo padre per questa malattia. Da allora il binomio AIRC e Del Piero ha continuato a combattere fianco a fianco per sostenere la ricerca e rendere curabile il cancro con nuove terapie e cure. Proprio oggi, in occasione della messa in onda dello spot, l’ex capitano bianconero ha detto: “Oggi scendo in campo per una sfida importante. Sono orgoglioso di essere alla guida della grande ‘squadra’ AIRC, da 50 anni impegnata a trovare nuove cure e terapie innovative per il cancro. Mi auguro che tutti gli sportivi che ci vedranno allo stadio, in tv e sul web, daranno il loro contributo per permettere ai 5.000 ricercatori AIRC di proseguire nel loro importantissimo lavoro. Tutti possiamo fare la nostra parte per vincere questa partita. Tutti, a novembre, con una piccola donazione  potremo dire ‘Contro il cancro, io ci sono’ “. E anche quest’anno AIRC e Del Piero si batteranno per realizzare il gol più importante. Nel miglior modo possibile.

  •   
  •  
  •  
  •