Alex Sandro Juve: “Il 12 mi può portar fortuna e vi dico perché…”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Alex Sandro Juve

Alex Sandro Juve, ci siamo! Il debutto per il neo acquisto bianconero sta per arrivare. Sabato sera allo Juventus Stadium contro il Chievo Verona, con ogni certezza lo vedremo ‘sfilare’ sulla fascia sinistra, al posto del francese Evra out per l’espulsione rimediata contro la Roma nella scorsa giornata di campionato.
Una piccola curiosità… sabato è 12, e 12 è proprio il numero di maglietta che il giovane brasiliano porterà sulle spalle per questa stagione in bianconero. Il perché della scelta? – L’ho scelto per Hulk, che è un mio grande amico – dice al giornalista di ‘Sky Sport’ Paolo Aghemo. “Contro il Chievo giocherò dall’inizio, però è vero sarà il 12 settembre e io porto il numero 12 può essere proprio una coincidenza. Cosa vuoi che ti dica, spero davvero che sia una coincidenza fortunata”.
Alex Sadro parla anche dell’avvio faticoso della Juventus in queste due prime giornate di campionato: “In questo inizio di campionato ho visto una Juventus forte, che cerca sempre di migliorare, sia in attacco che in difesa. Sta lavorando molto anche sull’inserimento dei nuovi giocatori, ha un progetto preciso e lo sta seguendo al di là dei risultati”.

Evra? Certo, a dirlo è lo stesso Alex Sandro, difficilmente vedremo i 2 esterni  in campo insieme ma assicura: “Non c’è rivalità, anche se abbiamo lo stesso ruolo e non credo che giocheremo insieme. Evra è sempre stato un punto di riferimento e lo sarà sempre. Il mio obiettivo è quello di stare in campo, così come penso sia anche il suo. Comunque ho molto da imparare e ovviamente ho molto da imparare anche da lui”.
Insomma le premesse sono buone, Alex Sandro scalpita per essere in campo. Non ci resta che attendere…. E magari RI-vedere una Juve all’altezza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dybala si tuffa e cerca il rigore in Benevento-Juventus? La dura reazione di Ziliani su Twitter