Anticipo Bundesliga, tra Colonia e Ingolstadt 1-1 e tanti sbadigli

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

colonia-ingolstadt

Se vi aspettavate di rivedere un’impresa come quella di Lewandowski nell’anticipo di Colonia, le vostre attese sono state disilluse alla grande.
Il venerdi di Bundesliga non offre una partita di cartello, ma al RheineEnergie Stadion si affrontano due squadre complementari che hanno iniziato il loro campionato con un ruolino di marcia praticamente identico:  10 punti frutto di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte. Sorprendente lo score del neopromosso Ingolstadt, terza difesa meno battuta del campionato, che ha vinto tutte e tre le precedenti trasferte (a Mainz, Augsburg e Brema) sempre con il risultato di 0-1, mentre l’unico punto in casa è arrivato dalla gara con il Wolfsburg (0-0).

IL MATCH – Il Colonia parte votato all’attacco, e dopo pochi minuti sfiora il vantaggio con il giapponese Osako che da pochi metri trova il fortunato intervento di un difensore ospite a portiere ormai battuto. Ma al 10′ passa meritatamente avanti con il colpo di testa di Modeste (quinto gol stagionale del francese) sul cross perfetto dalla destra di Risse. E’ il primo gol subito in trasferta dalla squadra di Hasenhuttl.
Ma al 20′ arriva subito la risposta rossonera, con un altro colpo di testa direttamente da calcio d’angolo di Matip (cugino del difensore dello Schalke), che ristabilisce la parità.

Leggi anche:  Inter, Lukaku: "Non siamo una grande squadra"

CHE BARBA, CHE NOIA – Dopo il ritmo alto dei primi venti minuti il match si spegne e non regala più nessuna emozione fino a otto minuti dalla fine. Quando ancora Osako ha suoi piedi il pallone del vantaggio, ma da pochi metri spara incredibilmente  addosso a Ozcan.
Finisce così 1-1, con le due squadre che non si fanno del male e temporaneamente si staccano dal gruppetto fermo a 10 punti (composto anche da Herta e Amburgo) salendo a quota 11 in classifica.

Il tabellino del match

Colonia: Horn, Risse, Sorensen, Heintz, Hector, M. Lehmann, Gerhardt, Zoller, Osako, Bittencourt (77′ Svento), Modeste.
All: Stoger.

Ingolstadt: Özcan, Levels, M.Matip, Hübner, Suttner, Groß, Roger, Morales, Lex (61′ M. Hartmann), Hinterseer (77′ Peckhart), Leckie (90′ da Costa).
All: Hassenhuttl.

Marcatori: Modeste 10′ (C), M. Matip 21′ (I).

  •   
  •  
  •  
  •