Gerrard: “Balotelli non voleva marcare sui calci d’angolo”

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Balotelli con Gerrard Stevel Gerrard, ex stella del Liverpool e ora ai Los Angeles Galaxy, all’interno della sua biografia ha parlato, tra le altre cose, del suo ex compagno di squadra Mario Balotelli. E i suoi racconti non sono certo una novità, specialmente per gli appassionati di sport italiani. Le cosiddette “balotellate” sono ormai conosciute un po’ in tutto il mondo. Ma quello che fa più clamore è quando Gerrard racconta di un aneddoto in cui Balotelli si sarebbe rifiutato di marcare sui calci d’angolo. Tutti sappiamo che Balotelli è uno a cui piace la bella vita e vuole le cose facili, comprese nel mondo del calcio. Preferisce non faticare come i suoi compagni perchè magari pensa di compensare il tutto con la sua infinita tecnica. Quello che però non si conosceva è che, durante un allenamento, alcuni giocatori dei Red Evils avrebbero dovuto marcare sui calci d’angolo, tra lui lo stesso Balotelli. Il giocatore italiani si sarebbe rifiutato di marcare e avrebbe confidato a Gerrard di non riuscire a marcare in quell’occasione. Alla fine, però, l’allenatore l’ha costretto a fare il suo compito, così come gli altri suoi compagni di squadra. Ma nonostante ciò, per Gerrard il riuscire a recuperare Balotelli è ormai una battaglia persa. Fa di testa sua e non c’è niente da fare. E’ inoltre concorde con Mourinho quando dice che il giocatore è ingestibile.

  •   
  •  
  •  
  •