I media cattivi con l’Italia

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

nuova maglia italia

All’Italia mancano 3 punti, o addirittura 1, se Norvegia e Croazia, non dovessero vincere la prossima gara ad ottobre nelle qualificazioni all’Europeo. E’ vero, la nazionale Italiana, non entusiasma, non è prima nel ranking Fifa, perde posizioni per il gioco non spettacolare, l’attacco non è devastante, ma vince. Allora, conta lo spettacolo o i 3 punti per raggiungere obiettivi? I media italiani, dopo la partita con la Bulgaria, non hanno fatto altro che criticare, come se gli uomini di Conte, fossero già fuori da qualsiasi competizione. E questo non sembra essere vicini ad una nazionale che vanta vittorie ed imprese. Si glorificano nazionali come l’Islanda, l’Albania, che con tutto il rispetto vivono un momento di gloria, ma basta. Ascolti a destra e sinistra, che la prossima gara è in Azerbaijan, ma sembra che si vada a Wembley per uno spareggio. Esagerazione ai massimi livelli solo perché Malta e Bulgaria non ne prendono 4 a vicenda. E l’Olanda allora? Terza all’ultimo Mondiale? E’ un caso nazionale. Ma guardiamo in casa nostra, Conte, sta portando a termine il primo obiettivo.

  •   
  •  
  •  
  •