MANCHESTER CITY-JUVENTUS: Buffon zittisce i tifosi

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

buffon-esulta-juventus-champions-league-settembre-2015-ifa

Dinanzi a un pubblico dichiaratamente ostile dopo Juventus – Chievo alla compagine di Allegri è stato detto di tutto e di più!!! Fischi, parolacce, spropositi ecc… ec… sembrava che si volesse tornare indietro di qualche anno!!!

La Juventus regala ai tifosi una vittoria “storica”.

Nessun tifoso della Juventus avrebbe potuto credere a questa impresa, ed invece la “Signora” ne esce “soddisfatta”, piaciuta sotto l’aspetto del gioco, e “divertita” dalla perla di Mandzukic e Morata, rimontando per ben due volte, ed evidenziando come questa volta, è la Juventus a lamentarsi contro una decisione di troppo a “sfavore”.

La situazione è quanto meno anomala. Un momento che raramente si può vedere nei campi di alto livello quale quello di “Etihad Stadium” il Manchester, da capolista del proprio campionato perde e cade a casa propria nella competizione più bella e prestigiosa.

A questo punto, i Tifosi della Juventus sperano di rivedere anche la prima vittoria in campionato già a partire da domenica a Genova sponda rosso-blu.

I pochi Juventini presenti a Manchester, ricorderanno bene gli ultimi minuti al termine della partita, quando al fischio finale esplode l’entusiasmo tra i pochi intimi. La vittoria non è più una “chimera”.

Nel campo più difficile del girone la Juventus si regala una delle sue partite più emozionanti. Vedere i  calciatori rientrare negli spogliatoi scortandosi a vicenda è una bella pagina di sport. Alla faccia di chi poco più di 48 ore prima, fischiava gli stessi o quasi scesi in campo allo JStadium.

Assoluto PROTAGONISTA più di chi ha portato la vittoria con i gol, e colui che è considerato la bandiera della Juventus attuale, il giocatore sempre puntuale, sempre attento, sempre il n.1 e solo lui “ Santo” Luigi Buffon.

La vittoria a Manchester era inimmaginabile ma grazie e soprattutto alle due delle tre strepitose parate è arrivata. Poi, la coppia d’attacco della nuova Juventus Mandzukic – Morata espugna la roccaforte dei rivali di coppa.

A Pellegrini e compagni non resta solo l’amaro in bocca… e non solo!!!

TABELLINO DI MANCHESTER CITY-JUVENTUS: 1 a 2 – GOL: 58′ aut. Chiellini (M), 70′ Mandzukic (J), 81′ Morata (J) Stadio “Etihad Stadium”,

MANCHESTER CITY (4-2-3-1) – Hart; Sagna, Kompany (74′ Otamendi), Mangala, Kolarov; Fernandinho, Touré; Nasri (83′ Aguero), Silva, Sterling (71′ de Bruyne); Bony. All.: Pellegrini

JUVENTUS (4-3-1-2) – Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Sturaro, Pogba, Cuadrado; Hernanes; Mandzukic (78′ Dybala), Morata (85′ Morata). All.: Allegri

Arbitro: Marek Skomina (SLO)

  •   
  •  
  •  
  •