Milan, il Kucka che non ti aspetti

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Kucka-COP-3-770x470E’ arrivato in una calda giornata di fine agosto, nella quasi totale indifferenza di stampa e tifosi che parlavano di Witsel e Ibrahimoivc, invece Juraj Kucka si sta rivelando uno dei migliori acquisti del mercato del Milan. Entrato nel secondo tempo contro l’Empoli, al posto di Nocerino, non ha più mollato il suo posto sul centro destra del centrocampo rossonero fornendo quantità e soprattutto buona qualità alla manovra. Contro il Palermo Kucka ha formato un ottimo binario sulla destra con il giovane Calabria, tanto da tener a bada la verve di Lazaar, uno dei migliori esterni mancini del nostro campionato. Non solo, lo slovacco ex Genoa ha impreziosito la sua prestazione fornendo l’assist a Bacca per il gol del  3-2, che ha piegato definitivamente la resistenza degli uomini di Iachini. Già due stagioni fa Kucka era molto vicino al Milan, poi un brutto infortunio al ginocchio fece saltare il tutto. Il 28enne jolly di centrocampo è stato sempre un pallino di Galliani, che appena informato dall’amico Preziosi che Kucka stava andando in Turchia al Bursaspor ha bloccato tutto e con tre milioni di euro si è portato a casa un più che buon giocatore.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 26.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Anche i tifosi del Milan hanno accolto con scetticismo l’arrivo in rossonero di Kucka , ma prima nel derby e poi contro il Palermo hanno cominciato ad apprezzare ed applaudire il trattore slovacco. Non sarà elegante come Witsel, non regalerà le magie di Ibrahimovic, ma per questo Milan balbettante d’inizio stagione i muscoli e la concretezza di Kucka sono tremendamente utili e questo Mihajlovic l’ha capito subito.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: