Milan, Mihajlovic riparte da Montolivo e Balotelli

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Db Milano 02/11/2013 - campionato di calcio serie A / Milan-Fiorentina / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Riccardo Montolivo-Mario Balotelli-Kevin Constant

Sinisa Mihajlovic mastica amaro dopo il derby perso contro l’Inter, la squadra rossonera ha giocato meglio delle prime due giornate, ma non è riuscita a fare risultato contro i nerazzurri. I migliori del Milan sono stati proprio i due giocatori più chiacchierati degli ultimi giorni , Riccardo Montolivo e Mario Balotelli. Il capitano è stato schierato un po’ a sorpresa davanti alla difesa al posto di De Jong ,disputando una buona partita dando qualità ad un reparto alla perenne ricerca di sé stesso. Se Montolivo dovesse davvero tornare ai livelli di due anni, e con il rientro di Bertolacci, Mihajlovic avrebbe una buona qualità a centrocampo, potendo spostare Bonaventura dietro le punte al posto dell’evanescente Honda. Balotelli è entrato a mezz’ora dalla fine al posto di uno spento Bacca, tutte le occasioni da gol del Milan sono partite dal suo destro, uno di questi ha anche scheggiato il palo ad Handanovic ormai battuto. Mihajlovic ha anche grande fiducia nel rientro di Menez che può dare tecnica ed imprevedibilità all’attacco rossonero, anche a partita in corso , come ha fatto Balotelli nel derby.

Leggi anche:  Panchina Inter: Antonio Conte sempre più in bilico, Marotta come traghettatore pensa ad un ex nerazzurro

Sabato sera c’è già un altro impegno difficile in casa contro il Palermo, sempre pericoloso e temibile, soprattutto fuori casa, proprio l’anno scorso di questi tempi la banda Iachini vìolava San Siro, mostrando a tutti il talento di Paulo Dybala. Dopo due sconfitte in tre giornate Mihajlovic non può permettersi altri passi falsi, altrimenti i mugugni del presidente Berlusconi potrebbero cominciate a diventare molto più rumorosi.

  •   
  •  
  •  
  •