Milan, Mr Bee è arrivato ma non ha portato i soldi

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

milan

La questione della cessione del Milan sembra ancora lontana dal trovare una soluzione definitiva. Questa mattina presto, infatti, è atterrato a Milano Mr Bee perché, teoricamente, oggi 30 settembre scadeva il termine ultimo per presentare a Berlusconi la propria offerta definitiva e tirare fuori i soldi. Ma – lo diciamo subito – non sarà così. Mr Bee, infatti, incontrerà sì il Presidente del Milan Silvio Berlusconi, ma per il momento non gli darà un euro, o un dollaro, fate voi. Il magnate thailandese, infatti, è venuto a Milano appositamente per chiedere una proroga variabile tra il mese e il mese e mezzo. Nessuno pensa di poter andare oltre questi termini, anche perché altrimenti la questione assumerebbe – se non lo ha già fatto – contorni grotteschi. Già, perché questo tira e molla sta durando ormai da diversi mesi e non c’è nessuno che adesso sia disposto a mettere la mano sul fuoco su una felice conclusione della trattativa. Trattativa che prevede, per chi ancora non lo sapesse, il passaggio del 48% del Milan dalle mani di Berlusconi a quelle di Bee Taechaubol, in cambio di 480 milioni di euro, non proprio bruscolini. Nell’incontro di oggi, Berlusconi vorrà da Mr Bee ampie garanzie di un suo effettivo interesse per l’acquisto del Milan e, soprattutto, solide garanzie bancarie, ma su queste – almeno così si mormora negli ambienti finanziari – non dovrebbero esserci problemi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C
Tags: