Napoli, il riscatto di Jorginho

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Jorginho Napoli

Ieri ha dominato il centrocampo del Napoli, ha lottato, giocato in velocità e di prima. Come non si vedeva dai tempi di Verona, quando segnò 7 reti in 18 gare, quando poi nel gennaio 2014 il Napoli lo prese dagli scaligeri. Ma in un anno e mezzo, con Benitez, il vero Jorginho, non si era mai visto. Nelle pagelle, a stento arrivava alla sufficienza. Forse lo schema dello spagnolo, non funzionava per l’italo-brasiliano, che non si sentiva coperto. Quest’estate, il Napoli voleva cederlo, in cambio di altri pezzi per il centrocampo azzurro. E’ arrivato Sarri, che vedendo la lentezza di Valdifiori nel mettersi in forma, ha deciso di puntare su Jorginho. Che da circa 4 partite, partendo da titolare, o subentrando per Valdifiori cambia il centrocampo del Napoli. E’ un riscatto per il centrocamposta, che tanto è stato denigrato a Napoli per delle prestazioni che delusero tifosi e i critici soprattutto. Ma ieri, ha dimostrato, che è utile anche lui, per la crescita della squadra di Sarri. La ruota gira, ed a Jorginho, sta girando.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, la prima di Bonera: "La squadra sa cosa fare"
Tags: