Napoli, patto Higuain-Sarri

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

HIGUAIN-SARRI

I tifosi del Napoli, probabilmente avranno accolto bene, il virus intestinale che ha colpito Gonzalo Higuain, che non è partito con la nazionale argentina, per le due amichevoli negli Stati Uniti. Higuain, infatti, avvertiva anche febbre, ed è stato consigliabile, per la sua salute non fare un lungo viaggio, anche in vista poi, degli allenamenti che riprenderà il Napoli. Tra Sarri, ed il Pipita, è nato, un buon rapporto, in un’intervista, il nuovo tecnico azzurro, ha ammesso, che vuol vedere Higuain sorridere: “Se sorride farà tanti gol”, infatti, c’è stato un periodo della scorsa stagione in cui Higuain appariva alquanto abbattuto, forse chissà, per il brutto finale di campionato, e purtroppo per lui quel rigore con la Lazio, ne ha condizionato il prosieguo in Coppa America. Ma, la cosa buona, è ripartire.

E Sarri, avrà Higuain, a piena disposizione, che si potrà mettere ancor di più in forma, dopo i 2 gol con la Samp, che però non sono bastati, dopo un ottimo primo tempo, e poi quel sciagurati 2 minuti che hanno fatto buttare via i primi 3 punti agli azzurri. Quando Sarri, lo incontrò a Dimaro, la prima volta, lo guardava, come un Dio, un’apparizione mistica, quello sguardo tutto concentrato sul campione argentino, che ora vuol soddisfare lui, che si fida ciecamente, e soprattutto i tifosi, che abbattuti, e sconfortati non hanno riempito lo stadio domenica. Ma si ricomincia, e se il Napoli vuol riconquistare i suoi sostenitori, deve incominciare a vincere e convincere.

  •   
  •  
  •  
  •