Premier League, il programma della sesta giornata: il big match è Chelsea Arsenal

Pubblicato il autore: Giuliano Tufillaro Segui

Chelsea's English defender Gary Cahill (2nd L) vies with Arsenal's French striker Olivier Giroud (2nd R) during the English Premier League football match between Arsenal and Chelsea at the Emirates Stadium in London on December 23, 2013. AFP PHOTO / ADRIAN DENNIS                                                                                                               RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or "live" services. Online in-match use limited to 45 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications.        (Photo credit should read ADRIAN DENNIS/AFP/Getty Images)

 

 

E’ Chelsea Arsenal il match-clou della sesta giornata di Premier League. Il derby londinese sarà l’anticipo delle 13:45 che aprirà il weekend di calcio inglese: il Chelsea di Mourinho, già lontanissimo dalla vetta della classifica, si gioca le ultime possibilità per rientrare in corsa mentre l‘Arsenal vuole dimenticare in fretta il pessimo debutto in Champions League che l’ha visto soccombere sul campo della Dinamo Zagabria. Wenger non ha mai battuto Mourinho in campionato in tutti i precedenti giocati dalle due squadre londinesi, anche se è riuscito in avvio di stagione ad aggiudicarsi il Charity Shield proprio contro il Chelsea dell’allenatore portoghese( di fatto la prima vittoria conseguita in gare ufficiali da Wenger su Mourinho). Da sottolineare che il Chelsea con Mourinho non ha mai perso due partite di fila in casa ed è ancora alla ricerca del primo successo tra le mura amiche in Premier League.

Leggi anche:  Fiorentina: Prandelli stecca al debutto

Tutto sembra giocare a favore della capolista Manchester City, che ospita in casa il West Ham e potrebbe approfittare dello scontro diretto Chelsea-Arsenal per allungare ulteriormente in classifica. Anche il Manchester City è stato protagonista della pessima esibizione delle squadre inglesi nelle coppe, sconfitto in casa dalla Juventus. Ma in campionato le cose vanno a gonfie vele: cinque vittorie in cinque partite e nessun gol subito. Domenica alle 17.00 i rivali cittadini del Manchester United sono impegnati in una trasferta insidiosa sul campo del Southampton, contro il bomber della nazionale azzurra Graziano Pellè. I Red Devils sono ancora sotto shock dopo il gravissimo infortunio capitato in settimana a Luke Shaw, che salterà tutta la stagione. Van Gaal vuole in caso mantenersi sulla scia del City e dare continuità dopo la bella vittoria di sabato scorso contro il Liverpool. I Reds a loro volta cercano il riscatto in casa contro il Norwich. Un’altra nobile decaduta, il Tottenham, protagonista di un inizio di campionato da incubo, cerca i primi 3 punti casalinghi al White Hart Lane contro il Crystal Palace.

Leggi anche:  Roma, guai in difesa per Fonseca: nuovo stop per Smalling

Il Leicester di Ranieri, autentica rivelazione di questa prima parte della Premier League e secondo alle spalle del Manchester City, va a giocare sul campo dello Stoke City con tutte le intenzioni di mantenere la sua imbattibilità. Classica gara di metà classifica quella tra Swansea City ed Everton, mentre a Birmingham Aston Villa e West Bromwich si sfidano nel tentativo di risalire dalle zone basse della classifica. Chiude il programma della sesta giornata di Premier League la gara tra i neopromossi del Bournemoth e il Sunderland e il Newcastle impegnato in casa con il Watford.

Ecco il programma della 6a giornata di Premier League:

 

Sabato 19 settembre

Chelsea Arsenal                             13:45

Aston Villa  West Bromwich        16.00

Bournemoth Sunderland              16.00

Swansea City Everton                   16.00

Stoke City Leicester                      16.00

Leggi anche:  Milan, Galliani: "Con il gol di Muntari avremmo vinto e cambiato la storia"

Newcastle Watford                        16.00

Manchester City West Ham         18.30

Domenica 20 settembre

Tottenham Crystal Palace                14.30

Southampton Manchester United   17.00

Liverpool Norwich                              17.00

  •   
  •  
  •  
  •