Risultato Fiorentina-Genoa 1-0, decide un colpo di testa di Babacar

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

Risultato Fiorentina-Genoa

La Fiorentina sconfigge di misura il Genoa al ‘Franchi’ grazie ad una rete del senegalese nella ripresa: espulso Badelj per doppia ammonizione

In uno dei due anticipi del pomeriggio di Serie A, la Fiorentina sconfigge 1-0 il Genoa allo stadio ‘Franchi’, al termine di una gara dura, equilibrata e complicata. Un colpo di testa di Khouma Babacar nella ripresa regala ai viola tre punti importanti, e consentono alla formazione di Paulo Sousa di riprendere la marcia interrotta nella Torino granata prima della sosta.

RISULTATO FIORENTINA-GENOA, IL PRIMO TEMPO. Paulo Sousa presenta una formazione largamente rivista rispetto alla sconfitta per 3-1 contro il Toro di Ventura, confermando titolari soltanto il portiere Ciprian Tătărusanu, i difensori Nenad Tomović e Marcos Alonso ed il centrocampista Borja Valero. Per il resto, undici iniziale stravolto, con gli ingressi dal 1′ di Davide Astori e Manuel Pasqual in difesa, Matiás Vecino, Milan Badelj a centrocampo, Federico Bernardeschi, Khouma Babacar e l’attesissimo Giuseppe Rossi in attacco. Parte meglio il Genoa, che al 5′ sfiora il gol del vantaggio grazie al giovane francese Olivier Ntcham, che sfiora il palo alla sinistra di Tătărusanu. Al 9′ replica la Fiorentina, con Babacar che sfrutta un triangolo con Borja Valero e Badelj salvo poi concludere, di sinistro, sul fondo. Al 28′ è lo stesso regista spagnolo Borja Valero a sfiorare la via della rete, concudendo al volo da fuori area dopo un doppio rimpallo in area genoana: il pallone sibila fuori di pochissimo. Nel finale di frazione, quindi, il Genoa torna ad affacciarsi dalle parti del portiere viola, grazie all’ex Napoli Goran Pandev, il cui pallonetto termina alto.

RISULTATO FIORENTINA-GENOA, IL SECONDO TEMPO. La ripresa si apre con una grande occasione per la Fiorentina, che va vicina al gol con Pasqual, la cui conclusione fa la barba al palo. E’ soltanto il preludio del gol viola, che giunge al termine di un quarto d’ora di ottima pressione della squadra di casa: al 60′, Borja Valero va al cross, Babacar si stacca dalla marcatura di Nicolás Burdisso ed incorna l’1-0: 9^ rete in 44 gare in Serie A per il senegalese. Incolpevole Lamanna. Qualche minuto più tardi, però, la partita potrebbe cambiare, quando Badelj, già ammonito, sgambetta Tomás Rincón e lascia i suoi in 10 uomini. Il Grifone preme di più, e proprio sull’asse Rincón-Pandev va vicino al pareggio. Cinque minuti più tardi, è Marcos Alonso a mettere i brividi all’estremo difensore ligure Eugenio Lamanna con un colpo di testa che finisce di poco alto. Negli ultimi 20′, è assedio del Genoa alla difesa viola: il pressing, però, è sterile, la Fiorentina si chiude bene, e pertanto gli uomini di Gian Piero Gasperini non creano particolari occasioni da rete. I viola tentano qualche sortita in contropiede, ed hanno anche il tempo di richiamare in panchina, per la standing ovation, Giuseppe Rossi, e far esordire al ‘Franchi’ Kuba Błaszczykowski. Finisce 1-0 per la Fiorentina.

  •   
  •  
  •  
  •