Roma-Doumbia, interviene l’attaccante: “Non credo di tornare nella Capitale”

Pubblicato il autore: Patrick Iannarelli Segui

Roma-DoumbiaLa storia d’amore tra Seydou Doumbia e la Roma è durata davvero poco, ma l’attaccante del CSKA è tornato a parlare del suo addio ai giallorossi ai microfoni di africatopsports.com. Ecco le parole riportate da Vocegiallorossa: “Dal primo giorno non mi sono sentito a mio agio a Roma. Avevo bisogno di ritrovarmi. È stato interessante tornare a casa con una grande partenza“. Il centravanti ivoriano spiega anche la sua scelta di tornare in Russia: “Perché il CSKA? Dopo la Coppa d’Africa, è stato un po’ difficile per me. In queste condizioni, non è mai facile andare altrove. Ci sono stati altri club in Inghilterra interessati. Ma ho scelto il CSKA Mosca perché gioca la Champions League. Inoltre, ero convinto che fosse il meglio per rilanciarmi”.

Roma-Doumbia e il suo futuro incerto

Roma-Doumbia, il matrimonio è ormai concluso? Il centravanti africano conclude il suo intervento chiarendo la situazione creatasi nella Capitale: “Nel corso degli ultimi quattro mesi a Roma non ho avuto il piacere di partecipare alle partite e giocare a calcio. Al CSKA ho ricominciato a riscoprire questo piacere. Certamente ha influito il fattore finanziario, ma ancora più importante è ritrovare il piacere di giocare a calcio. Futuro? Per ora sono di proprietà della Roma e sono pronto per il CSKA. Spero di poter continuare l’avventura lì. Ma in ogni caso, non credo di poter tornare alla Roma (ride, ndr)“.

  •   
  •  
  •  
  •