Sarri, comincia un mese di esami a Napoli

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

SARRI 2

 

Tra poche ore iniziano le ultime gare delle qualificazioni valide per Euro 2016, ed il Napoli, porterà in campo ancora Hamsik, in campo con la Slovacchia nell’importante partita con l’Ucraina. Sarri, da parte sua, sa che domenica ad Empoli, i sentimentalismi devono essere messi da parte ed il Napoli ha bisogno solo dei 3 punti per riaccendere una tifoseria spenta e delusa. Da domenica, ecco che il tecnico azzurro, ha sette gare in 21 giorni, gare difficili, di campionato e d’Europa League. Spiccano quelle con Lazio, Juve e Milan e quella d’esordio in Europa League con il Brugge. Sarà la volta buona per zittire qualche critico che già ne chiede la testa, poco convinto degli schemi che adotta e delle scelte dei calciatori che fino ad ora ha utilizzato. Alcuni calciatori come Higuain, saranno più in forma, essendo restati a Napoli, altri come Insigne e Gabbiadini, ieri non hanno giocato. Quindi, domenica al “Castellani” non c’è bisogno di calcoli, Napoli si aspetta un riscatto vero. Ma un riscatto che duri 90 minuti, non un tempo solo. Cominciano le scuole, Sarri comincia i veri esami a Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •