Zuniga-Napoli, pace fatta!

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

zuniga

Fino a lunedì, si erano lasciati definitivamente, per circa 10 ore. Finalmente, per entrambi, erano separati in casa, il Napoli si toglieva dal groppone un ingaggio da 3,5 milioni, la Samp acquistava uno dei migliori terzini di questi anni, poi avuto un calo improvviso dopo un infortunio. Ma prima delle 23, col caso Soriano, dei diritti di immagine, tutto salta, e Zuniga ed il Napoli si ritrovano di nuovo insieme. Ma adesso, le cose cambiano. Visto che ci sono le gare delle nazionali, per 10 giorni ci saranno giorni liberi, allenamenti e poi si ritornerà alla base. Ed il colombiano, in stretta decisione comune con la società azzurra, ha stipulato un patto di ferro. Ovvero, ritornare alla massima forma, per poter essere utile a Maurizio Sarri, che soffre sugli esterni, e Zuniga, se messo a posto, può garantire qualità come pochi. Il Napoli, giustamente, non vuol pagare un calciatore, che le gare le vede da lontano, o addirittura da casa sua. Ma si sa la pace è sempre la volontà di tutti, i rimorsi in fin dei conti ad un certo punto della vita riemergono, e per entrambe le parti ritornare ad essere amici vale la pena.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: