Aquilani: “Sogno di chiudere la carriera alla Roma”

Pubblicato il autore: -crucco38 Segui

aquilani

Alberto Aquilani non ha dimenticato Roma e la Roma. Il centrocampista italiano, passato quest’estate tra le fila dello Sporting Lisbona, ha dichiarato – nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Chi – di conservare ancora il desiderio di poter chiudere la carriera nella sua città.

Il mio grande sogno sarebbe chiudere la carriera nella Roma ma questa è un’impresa che vedo difficile anche se nel calcio non si sa mai” – così si è espresso il 31enne di Montesacro circa il suo futuro. Un ritorno nella Capitale, almeno nel prossimo futuro, risulterebbe alquanto complicato soprattutto in un reparto dove la squadra è numericamente coperta e, più in generale, in una società che sta cercando di diminuire l’età media in mezzo al campo.

Leggi anche:  Inter-Milan 2-1, derby di fuoco: rissa, rosso, proteste, var e rigore. Ecco la Moviola

Aquilani, dopo essersi svincolato dalla Fiorentina al termine della scorsa stagione, ha deciso di tornare all’estero questa volta in Portogallo per vestire la maglia dello Sporting. “Appena il mio agente mi ha avvertito della proposta di trasferirmi per tre anni in Portogallo allo Sporting Lisbona – ha spiegato l’ex centrocampista del Liverpool – non ho esitato”. Con i biancoverdi finora ha totalizzato 4 presenze in campionato e 2 in Europa League segnando un gol alla seconda giornata nel 3-1 esterno sull’Academica.

L’obiettivo è di riconquistare la nazionale e, chissà, convincere i dirigenti della Roma a riprenderlo un giorno. Con la maglia giallorossa ha segnato in tutto 15 gol in 149 presenze: l’avventura si concluse nell’estate del 2009, forse troppo presto rispetto a quanto si aspettava lo stesso giocatore. Adesso una nuova vita a Lisbona per cercare di ritornare a grandi livelli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: