Bologna, Donadoni si presenta : “Riparto da dove avevo finito, l’Emilia”

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui

donadoni É un Roberto Donadoni carico e motivato quello che si appresta ad iniziare una nuova sfida sulla panchina del Bologna. Il tecnico ex Parma si presenta dando uno sguardo al passato: “Ricomincio da dove avevo finito, dall’Emilia, terra seria e operosa, ha spiegato il nuovo allenatore, non penso mai al passato ma guardo al presente e qui intravvedo possibilità importanti. Dobbiamo fare di tutto per restare in Serie A. Intanto dobbiamo conquistarci ogni singolo punto con i denti”. Il Bologna ha cominciato male la stagione, a Donadoni l’arduo compito di salvarlo: “Oggi ho svolto il primo allenamento e ho avuto modo di conoscere i ragazzi, ora voglio vivere questa squadra sulla mia pelle, le sue parole in conferenza stampa. Il Bologna è fra le squadre più giovani della Serie A. Questa città merita la massima serie e dovremo conquistarci ogni punto con tutte le energie e gli sforzi possibili. Ho giocatori bravi, di qualità, da questi giovani si riesce a tirare fuori qualcosa di importante”. Almeno all’inizio, nessun stravolgimento: “La conoscenza del materiale umano e tecnico mi darà poi la possibilità di affrontare il discorso tattico. I ragazzi non hanno bisogno di confusione ma di certezze, quindi non avrebbe senso ora stravolgere tutto”. Un Donadoni, quindi, entusiasta dopo l’esperienza tragica di Parma: “non vedevo l’ora di tornare a lavorare in un certo modo”.

Leggi anche:  Primera División argentina, 11° turno: il River Plate sale al terzo posto
  •   
  •  
  •  
  •