Borja Valero: “Contro il Lech non dobbiamo pensare alla Roma”

Pubblicato il autore: Valeria Rosa

Borja ValeroFIRENZE – Saranno poco più di mille i tifosi polacchi che si riverseranno oggi nelle strade di Firenze, per assistere al match del Lech Poznan contro la Fiorentina, valido per le fasi a girone dell’Europa League. I polacchi, famosi per i loro cori razzisti nelle competizioni europee, verrano sorvegliati dalle forze dell’ordine per tutta la giornata di giovedì, e saranno scortati fino all’Artemio Franchi.
Lo stesso clima di tensione si registra in casa Fiorentina: secondo Borja Valero, centrocampista viola, le competizioni nelle coppe europee non sono mai facili. Ed è proprio così che l’ex giocatore del Villareal ha esordito durante la conferenza stampa del pre-partita. “Dobbiamo restare concentrati e attenti per fare la gara perfetta e portare a casa il risultato. Il Lech – conclude il centrocampista viola – ha dimostrato di essere forte fin dall’inizio”. La squadra polacca attualmente si trova all’ultimo posto della classifica di Ekstraklasa, ma il club dei Kolejorz è il detentore del titolo dello scorso campionato e Borja e compagni sanno bene che non devono sottovalutarli troppo.

Leggi anche:  Serie C, derby Arzignano-Vicenza: dove vederla in TV e streaming

La Fioretina dovrà quindi restare focalizzata sul match di Europa League e non pensare alla prossima gara di campionato contro la Roma, che varrà il primo posto in classifica. A tal proposito lo spagnolo ha affermato: “se giocherò lo deciderà il Mister e come sempre darò il massimo senza essere condizionato dai prossimi impegni“. Borja ha anche espresso il suo pensiero su quella che è stata la spettacolare partita contro il Napoli, persa con il risultato di 2-1: “Siamo arrabbiati per il match al San Paolo, abbiamo giocato bene su un campo difficile, non avevo mai visto così tanti tifosi. Avremmo potuto avere più punti in classifica e avere più margine sulla seconda, però prendiamo anche il positivo per ripartire subito. Conosco bene quali sono le potenzialità della mia squara e possiamo ottenere risultati su ogni campo. Abbiamo fatto una gran partita e ci hanno fatto tutti i complimenti anche se abbiamo perso e quando è così – ha chiosato il centrocampista viola – vuol dire che stiamo facendo bene, bisogna continuare su questa strada“.

Leggi anche:  Genoa: Blessin verrà esonerato, ecco i nomi dei sostituti

Borja Valero porta anche buone notizie per i tifosi dei Gigliati che vorrebbero rivedere Giuseppe Rossi ai massimi livelli: “vediamo bene Pepito, deve riprendere il ritmo dopo l’infortunio molto grave”.
L’attaccante è stato fuori a lungo per i problemi legati al ginocchio, e già dalla partita contro il Belenenses (vinta di Viola con il risultato di 4-0) è tornato a segnare. Rossi sta dimostrando di poter rientrare in campo titolare, come lo stesso Borja ha sottolineato: “si sta allenando bene e quando tornerà al top sarà molto importante per la Fiorentina perché è un giocatore fortissimo“. Nel comunicato stampa apparso sul sito ufficiale della Fiorentina, il nome di Rossi compare nella lista dei convocati per la sfida di stasera contro il Lech. Alcune indiscrizioni lo danno addiruttura in campo sin dal primo minuto, confermando così le parole del compagno di squadra. Sul terreno di gioco tornerà anche Manuel Pasqual. Il capitano, al rientro da un problema muscolare, sostituirà l’infortunato Marcos Alonso, che potrebbe già essere disponibile nella partita contro la Roma.

  •   
  •  
  •  
  •