Bundesliga,anticipo 10ª giornata: l’Amburgo beffa l’Hoffenheim nel finale

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

hoff
La decima giornata della Bundesliga si apre con una vittoria importante dell’Amburgo sul campo dell’Hoffenheim, grazie allo 0-1 di Lasogga arrivato nei minuti finali della gara .
L’HSV vince così la sua quarta partita in campionato (la terza in trasferta) dopo tre turni senza successi, mentre i biancoazzurri si ritrovano al penultimo posto in classifica, con una sola vittoria in dieci gare e 19 gol subiti (la peggior difesa della Bundesliga insieme a quella dello Stoccarda). Ora la panchina di Gisdol è davvero appesa a un filo.

IL MATCH – L’Hoffenheim sa quanto è importante la gara e scende in campo nervoso, lasciando il pallino del gioco in mano all’Amburgo che firma la prima ghiotta palla-gol del match: al 19′ un tiro-cross di Nicolai Muller sfiora il palo, poi al 23′ lo stesso Muller calcia al volo in area di rigore trovando lo strepitoso intervento di Baumann, bravissimo anche nel bloccare la ribattuta di Lasogga.
I padroni di casa sono tutti in un colpo di testa dell’attaccante ungherese Szalai che di testa manda la palla fuori di poco.
Nella ripresa le cose per l’Hoffenheim si complicano ancora di più quando il difensore bosniaco Bicakcic si fa espellere per doppia ammonizione lasciando i suoi in dieci. Ma nonostante l’inferiorità numerica l’Hoffenheim attacca a testa bassa sfiorando due volte il vantaggio: all’81’ ci prova il neo-entrato Uth che sfiora il palo con un diagonale di sinistro, poi all’87’ Adler è bravissimo a chiudere in uscita lo specchio della porta a Toljan lanciato a rete.
E un minuto più tardi all’88 arriva la beffa con un’azione corale dell’Amburgo fantastica: cinque tocchi di prima , due triangolazioni per arrivare in area di rigore e a Lasogga non serve che spingere il pallone in rete per il gol della vittoria.

Leggi anche:  Inter, Conte non vuole scherzi: vincere a Udine per sognare l'aggancio in vetta al Milan

La classifica della Bundesliga

Bayern 27, Dortmund 20, Schalke 19, Wolfsburg 15, Herta, Colonia, Ingolstadt, Leverkusen, Amburgo 14, Darmstadt 13, Mainz, Monchengladbach 12, Francoforte 9, Hannover 8, Stoccarda, Brema 7, Hoffenheim 6, Augsburg 5.

  •   
  •  
  •  
  •