Caso Platini: il mondo del calcio è sempre più marcio

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Platini UEFA tangentiDopo lo scandalo di Platini sembra proprio che siamo arrivati ad un punto di non ritorno. Il mondo del calcio è sempre più contaminato di situazioni illecite che continuano inesorabilmente ad infettare questo bellissimo mondo  che ormai sembra incambiabile,  specialmente perché di anno in anno è sempre peggio. Ora non solo il marcio è presente in vari attori,  ovvero i giocatori.  L’illecito si sta estendendo anche nei rami dirigenziali,  e questo è molto grave se non altro perché loro dovrebbero essere i primi a dare l’esempio. A questo punto, pensando un secondo alle giovani generazioni,  gli unici che ancora potrebbero dare l’esempio e insegnare realmente cosa significa fare calcio rispettando le regole sono gli insegnanti. Essi probabilmente sono ancora quelle residue persone che trasmettono efficacemente i veri principi di questo sport. La speranza è che anche tra di loro non si sviluppi il marcio, perché altrimenti questo fantastico sport rischia definitivamente di calare il sipario. Il calcio dovrebbe prendere esempio da molti altri sport che si basano sulla correttezza e il rispetto delle regole al 100%.  Questo vale non solo tra i protagonisti in campo,  ma anche tra i dirigenti. Sarebbe una grandissima lezione di vita per tutti e potrebbe davvero essere una strada per cambiare,  o meglio riportare al rispetto delle regole da parte di tutti gli interpreti facenti com’era una volta.

Leggi anche:  Il sito Tutto Juve punge la città Napoli: "Nessun assembramento in città"
  •   
  •  
  •  
  •