Champions League al giro di boa: Girone B, sorpresa Wolfsburg, male Van Gaal

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

VanGaalIl Gruppo B sembrava un girone sulla carta non abbordabile ma quantomeno alla portata del Manchester United di Louis Van Gaal. Il quale, nonostante la faraonica campagna acquisti dell’estate scorsa, con 160 milioni di euro spesi, ha totalizzat quattro punti in tre giornate Due in meno del sorprendente Wolfsburg.

La squadra tedesca, di proprietà della Wolkswagen, ha metabolizzato in fretta l’addio di Kevin De Bruyne, sostituito degnamente da Julian Draxler. E proprio il 24enne tedesco, a lungo inseguito in estate dalla Juventus, regala la vittoria all’esordio alla formazione allenata da Dieter Hecking contro il Cska Mosca. Amaro, invece, il ritorno a casa di Van Gaal e soprattutto del suo pupillo, Memphis Depay, fresco ex del Psv. Ad Eindhoven, lo United va in vantaggio proprio con Depay ma si fa rimontare dai gol di Hector Moreno e Luciano Narsingh.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

Nel secondo turno la resa dei conti tra le due squadre più accreditate per la testa del girone: all’Old Trafford, lo United non sbaglia e vince in rimonta per 2-1 contro il Wolfsburg. Sugli scudi Juan Mata, che prima segna il rigore dell’1-0, poi inventa un assist pazzesco al volo per il gol di Chris Smalling. Per i tedeschi inutile il gol in apertura di Daniel Caligiuri.
Emozionante anche l’altro match di giornata tra Cska e Psv: i russi hanno la meglio sugli olandesi con un pirotecnico 3-2. In evidenza due vecchie conoscenze del calcio italiano: l’ex Roma Seydou Doumbia, a segno con una doppietta nonostante un rigore fallito, e Maxime Lestienne, lo scorso anno al Genoa, anche lui autore di due gol.

Per il Manchester, però, arriva ancora uno stop con la terza giornata. In trasferta con il Cska è solo pari: la formazione inglese è a lungo in svantaggio a causa di un rigore trasformato da Roman Eremenko e causato da Antony Martial. Ma è proprio il giovane attaccante francese a segnare il gol dell’1-1 finale. Una rete che fa conto pari con i russi anche in classifica: Cska e United sono appaiati a 4 punti. Vola a quota 6, invece, il Wolfsburg, che archivia in casa la pratica Psv per 2-0 con i gol di Kevin Bas Dost e di Max Kruse. I giochi sono ancora aperti, ma la squadra tedesca ha il vantaggio di giocare in casa contro gli inglesi nell’ultima giornata, in quello che ha tutta l’aria di uno scontro diretto.

  •   
  •  
  •  
  •