Champions League al giro di boa: Gruppo E, domina il Barça, Roma ultima

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

Roma-Barcellona-champions-LeagueTutto come da pronostico nel girone E, dove il Barcellona, pur orfano della sua stella Leo Messi, è saldamente in testa con 7 punti. Più complicato l’accesso agli ottavi della Roma: la squadra di Garcia ha un 1 solo punto, ed è preceduta da un ottimo Bayer Leverkusen con 4 punti e da un sorprendente Bate Borisov, a quota 3.

E dire che il cammino dei giallorossi in Champions si era aperto nel migliore dei modi in questa stagione: all’Olimpico la squadra di Rudi Garcia aveva pareggiato con il Barcellona dell’ex tecnico romanista Luis Enrique. Al gol di Luis Suarez aveva replicato l’eurogol di Alessandro Florenzi, siglato da metà campo. Intanto a Leverkusen il Bayer batteva agevolmente il Bate per 4-1: mattatore della serata Hakan Calhanoglou con due reti, mentre di Admir Mehmedi e di Javier Hernandez gli altri due gol delle ‘aspirine’, intervallati da quello del difensore del Bate Nemanja Milunovic.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Cornella Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Nel secondo turno il Barcellona vince al Camp Nou contro il Bayer per 2-1 ribaltando il risultato negli ultimi dieci minuti: al gol in avvio di Kyriakos Papadopoulos replicano Sergi Roberto e ancora Suarez, sempre più leader insieme a Neymar in assenza di Messi. Si apre, invece la crisi europea della Roma, che prende tre gol in casa del Bate nella prima mezzora di gioco. Il capitano Igor Stasevich e per due volte Filip Mladenovic puniscono la disattenta retroguardia della Roma. Che si sveglia tardi con le reti di Gervinho e di Vasilis Torosidis e precipita clamorosamente in fondo al gruppo.

Ma è ancor più soprendente la partita disputata martedì scorso dagli uomini di Rudi Garcia alla BayArena: un pirotecnico 4-4 che conferma le due facce della squadra capitolina, tra clamorosi blackout difensivi e coraggiose rimonte. Una partita segnata dopo venti minuti dalla doppietta di Hernandez, riagguantata dalle prodezze del capitano Daniele De Rossi, anche lui due volte in gol. Poi indirizzata dalla perla su punizione di Miralem Pjanic e dalla rete di Iago Falque in contropiede: è 2-4 per la Roma. Che non sa gestire il risultato e prende prima un eurogol da Kevin Kampl e il sigillo del definitivo 4 pari da Mehmedi. Il Barcellona batte, invece, il Bate fuori casa con una doppietta di Ivan Rakitic, che raccoglie due volte un suggerimento di Neymar. Il minimo sforzo in attesa di Messi, mentre alle spalle dei blaugrana lotta aperta per il secondo posto, con flebili speranze di passaggio del turno per la Roma.

  •   
  •  
  •  
  •