Champions League, Roma – Leverkusen. Il termometro dei tedeschi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Palermo Roma, conferenza prepartita di GarciaL’ultima, o quasi, chiamata per proseguire il cammino in Champions League passa  da Leverkusen. Domani la Roma sarà impegnata in terra tedesca nella terza sfida della fase a gironi con  una situazione di classifica molto complicata a causa del difficile avvio nella competizione continentale. Per i giallorossi sarà obbligatorio portare a casa i tre punti altrimenti la strada verso gli ottavi di finale si complicherà oltremodo .  L’ostacolo Bayer Leverkusen, come già appurato dai cugini laziali, presenta diverse insidie che la banda di Garcia non dovrà assolutamente sottovalutare. I tedeschi arrivano al match di domani in una condizione di forma non eccezionale come testimoniano gli ultimi risultati conquistati in Bundesliga dove il Leverkusen è reduce da due pareggi consecutivi, contro Amburgo ed Augsburg.

L’ultima vittoria il Leverkusen l’ha conquistata il 26 settembre contro il Werder Brema, in trasferta. In Champions la formazione tedesca ha ottenuto tre punti nelle prime due partite disputate frutto di una vittoria ( 4 – 1 contro il Bate) ed una sconfitta ( 2 – 1 al Camp Nou contro il Barcellona). In questa stagione sono state fino ad ora sei le partite casalinghe giocate dal Leverkusen con il bilancio che parla di quattro vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta, quella subita in campionato contro il Darmstadt.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formazioni Manchester United-Liverpool: Solskjær col turnover, Klopp allarme difesa