Chelsea, Mourinho salvo perché costa: per l’esonero bisognerebbe sborsare 50 milioni di euro

Pubblicato il autore: Giuseppe Cubello Segui

MourinhoSe José Mourinho siede ancora in pianta stabile sulla panchina del Chelsea di Roman Abramovich deve ringraziare il dio denaro. Già, perché oltre a possedere un certo appeal, l’esonero dello Special One farebbe le sfortune delle casse londinesi in quanto il suo esonero, secondo il Daily Star, costerebbe ben 37,5 milioni di sterline, oltre 50 milioni di euro.

Intendiamoci bene, Mourinho, nonostante la partenza in Premier League da dimenticare, rimane comunque un idolo per i tifosi del Chelsea, un maestro per i suoi giocatori e il migliore in circolazione nel suo ruolo per la società. Il ricchissimo Abramovich però, lasciatecelo pensare, avrà ragionato anche da questo punto di vista.

Nonostante l’ennesimo stop col Southampton quindi, José Mourinho può considerarsi pienamente saldo sulla panchina del Chelsea. L’ex tecnico dell’Inter ha un ingaggio da 10 milioni di sterline a stagione, circa 13,5 milioni di euro e ha ancora tre anni di contratto con la società londinese.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid streaming live e diretta tv Sky o Mediaset? Dove vedere il match di Champions League

Mourinho, nonostante gli 8 punti in 8 giornate, continua a godere della più profonda stima dei suoi giocatori e del suo pubblico e proprio pochi giorni fa si è espresso in questo modo: “Questo è sicuramente il mio peggior momento della carriera ma usciremo dalla crisi. Andate dai miei ragazzi e se vi diranno che non credono in me io mi dimetterò. Se mi esonerano cacciano il miglior allenatore che questa società abbia mai avuto”. In perfetto stile Mourinho-iano…

  •   
  •  
  •  
  •