Conte: “Se convoco Jorginho, non voglio scandali”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

conte-conferenza-italia

Antonio Conte, ieri era a seguire insieme ad Oriali, Milan-Napoli, che sappiamo finita 4-0 per gli uomini di Sarri. E’ la seconda volta che il commissario tecnico della Nazionale, segue il Napoli in una settimana, preso dalle prestazioni di Insigne, che a seconda dei tecnici e degli esperti di calcio (Italia piena) debba essere titolare con Antonio Conte. Intanto, non è stato convocato Jorginho. Perno del centrocampo azzurro. Un mese fa, lo volevano tutti via, Sarri, passando al 4-3-3 l’ha messo a suo agio, ed il regista italo-brasiliano, sta dando il meglio di sé, tra impostazioni e regia, e rotture con contrasti in campo. Cosa è successo? Eppure il Napoli, voleva usarlo come cambio per contropartite tecniche ad agosto. “Mi auguro che non scoppino scandali, se convocassi Jorginho”, dice Conte, dopo le polemiche, con le convocazioni di Eder, Thiago Motta, in passato, non essendo italiani al 100%. Un Jorginho così, nemmeno per la Nazionale sarebbe male, onestamente.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Napoli verso i sedicesimi