De Laurentiis: “A Napoli vogliono il nome”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Aurelio-De-Laurentiis11

Aurelio De Laurentiis, pian piano si sta prendendo le sue rivincite. Criticato, e considerato il primo colpevole della scorsa fine stagione del Napoli, col mancato accesso in Champions League, ora pian piano la squadra sta dando le soddisfazioni che i tifosi pretendevano. Che è diverso da chiedere. Accusato in città con striscioni, volantini, cori; chi scherzava sull’incendio del suo yacht lo scorso mese, ora il massimo dirigente partenopeo, sta prendendo le sue rivincite. Un inizio di campionato deludente, stadio semivuoto, solo 7 mila abbonati, la fiducia dei sostenitori che non c’era. Ed ora, per la gara di domenica contro la prima in classifica, la Fiorentina, si prevede un San Paolo tutto esaurito, alla faccia dei prezzi, che a volte la gente a Napoli, anche gli contesta. Perché il Napoli è passione, è vita.

Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Rijeka, live streaming Europa League e diretta tv Sky o TV8?

“Il Napoli ha la forza, è cosciente di poter trarne tanta per andare avanti. I tifosi non erano convinti? Io ero il primo a crederci. Ed ora, stiamo andando bene. A Napoli, il calciomercato, funziona con il prezzo. I tifosi, vogliono il calciatore più pagato, per esaltarsi. Vogliono il nome. Penso, che con Hysaj ed Allan, non stiamo deludendo nessuno. Io ho provato a prendere calciatori, ma hanno chiesto troppo, per il loro valore. Credo, nel progetto e soprattutto nella nostra professionalità.”

  •   
  •  
  •  
  •