Delneri: “Sarri? Si resta incantati a vedere il Napoli giocare”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

del neri

Stasera andrà in scena al Bentegodi il match di campionato tra il Chievo e il Napoli e chi meglio di Luigi Delneri può parlare dei veneti e del match in generale. Infatti l’ex tecnico dei clivensi ne ha parlato ai microfoni de IL MATTINO con un primo pensiero alla sua ex squadra: “Tutti guardano al Chievo sorpresi a vederlo così in alto in classifica, quasi fossero dei marziani. E più gli altri si sorprendono e più il Chievo vince”. Poi un consiglio al Napoli: “Stiano attenti a Paloschi e Meggiorini. Le insidie di queste trasferte non vanno pesate in base al valore dell’organico”. Un pensiero sulla sorpresa Maurizio Sarri: “Non è diventato così grazie alla fata turchina. E’ uno che si è fatto da solo, lavorando ore e ore in campo tutti i giorni, per anni. Vince perché crede in quello che fa. Il suo arrivo tardivo su una panchina di una grande squadra deve far porre interrogativi a tanti dirigenti. Si resta incantati a vedere il Napoli giocare”. L’ultimo pensiero sul bomber partenopeo Gonzalo Higuain: “In Europa soltanto Lewandowski è ai suoi livelli. E quando hai in organico un simile portento non puoi non essere la squadra più forte di tutte le altre”. Mister Delneri ha dato i suoi consigli sui personaggi che caratterizzeranno questa serata, ora tocca agli interpreti non deludere le aspettative.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Padovan: "Il Napoli vincerà, la Juve è debole"
Tags: ,