Doumbia, Roma quanti rimpianti…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

 

 

Doumbia RomaCon i due gol realizzati ieri sera raggiunge quota 9 in stagione in 10 gare disputate. Un bottino che a Roma rischia di far fortemente rimpiangere l’attaccante ivoriano Seydou Doumbia, forse troppo velocemente ritenuto non adatto al campionato italiano. La punta del CSKA Mosca, squadra in cui è rientrato in prestito  dopo la breve esperienza giallorossa della scorsa stagione, è protagonista di un inizio di stagione ad altissimi livelli. Doumbia fino a questo momento ha segnato un gol ogni 78 minuti giocati, nelle tre competizioni che vedono impegnata la squadra moscovita, realizzando sempre prestazioni di grande spessore. In Champions League l’ivoriano in quattro partite ha messo a segno 5 gol. Tre nel turno preliminare e due nelle prime due giornate della fase a gironi. Ed il bottino avrebbe potuto essere ancora più importante se Doumbia avesse realizzato ieri sera il calcio di rigore nella sfida contro il PSV. In Champions League il rapporto gol segnati / minuti giocati scende ad un gol ogni 57 minuti.

Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Non cambierò modulo"

Nella Premier Liga Russa l’attaccante ha fino ad ora realizzato 4 gol in 6 incontri disputati, conditi anche da 3 assist vincenti. A Roma in molti si staranno chiedendo quale sia il vero Doumbia, se quello visto nella Capitale  o quello che sta facendo meraviglie in Europa ed in Russia con la maglia del CSKA. La verità, probabilmente ,sta nel mezzo ma forse la scelta della Roma di darlo in prestito dopo soli 4 mesi di esperienza in Italia è stato un grave errore che adesso la banda di Garcia, alle prese con tantissime defezioni proprio in attacco, rischia di pagare a caro prezzo

  •   
  •  
  •  
  •