Esonero Allegri? Per i tifosi è sì. E se alla Juve tornasse Conte?

Pubblicato il autore: Redazione Segui

esonero allegri

Dalle 22.50 di ieri sera, quando un imperfetto Gervasoni ha fischiato la fine di Sassuolo Juventus, sui social non si parla d’altro che dell’esonero Allegri. Il mister bianconero ha esaurito il bonus nei confronti dei tifosi, quel bonus che lo scorso anno gli aveva evitato aspre critiche grazie agli splendidi risultati ottenuti. Ma adesso quegli stessi tifosi che lo avevano accolto con scetticismo, ma poi si erano dovuti ricredere, tornano a reclamare a gran forza l’esonero Allegri. Scorrendo Facebook o Twitter dove tra l’altro è stato lanciato l’hashtag #allegrivattene, la critica più ricorrente è più o meno questa: Allegri va esonerato perché è un incapace, lo scorso anno ha fatto così bene perché ha sfruttato il lavoro di Conte degli anni precedenti e perché Tevez gli risolveva le partite. Quest’anno, senza l’argentino, Pirlo e Vidal non riesce a mettere in campo una squadra in grado di vincere le partite. Già, Antonio Conte. Sono ancora tantissimi i tifosi che, in caso di esonero Allegri, vedrebbero di buon occhio un suo ritorno sulla panchina della Juventus. Ma, fortunatamente o sfortunatamente (fate voi), non spetta ai tifosi prendere queste decisioni e in questo momento tra Conte e la dirigenza della Juventus non corre buon sangue. Qualcuno dice che Conte ha lasciato la Juve perché non gli hanno comprato Cuadrado – i casi della vita – ma in realtà dietro c’è qualcosa di più profondo.

Leggi anche:  Lazio, Simone Inzaghi: "Abbiamo fatto una grandissima gara e dimostrato che vogliamo rimanere nella parte alta della classifica"

Esonero Allegri: senza Champions va via

Certo è che, se la Juventus non dovesse qualificarsi per la prossima edizione della Champions League, vale a dire non dovesse arrivare tra le prime tre in campionato, l’ipotesi dell’esonero Allegri prenderebbe decisamente corpo. Sarebbe uno sfascio economico per le casse della società, che ha appena messo a posto i conti del bilancio tornando al segno + dopo diversi anni. Ma in queste condizioni appare difficile poter vedere la Juve a fine campionato tra le prime tre, visto che Roma, Napoli, Inter, Lazio e Fiorentina hanno un bel vantaggio sui bianconeri. Sembrerebbe pertanto impossibile, a meno di un miracolo (che nel calcio comunque ci sta), poter ritrovare Allegri seduto sulla panchina della Juventus anche il prossimo anno. I tifosi reclamano Conte a gran voce e il tecnico dei quattro scudetti consecutivi parrebbe intenzionato a lasciare la Nazionale dopo gli Europei 2016: sarà di nuovo amore?

  •   
  •  
  •  
  •