Fiorentina, Borja: “Con il nostro allenatore stiamo facendo un ottimo lavoro”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone

borja
Avvio positivo per la Fiorentina, anche dopo aver subito la sconfitta di Napoli il clima rimane abbastanza buono. Il merito di tutto questo è sia dei giocatori che del tecnico Paulo Sousa, a testimonianza di questo ci sono le parole del centrocampista Borja Valero che elogia il tecnico: “Con Paulo Sousa siamo una squadra più pratica, siamo molto compatti in difesa e per i nostri avversari è molto difficile creare occasioni da gol e segnare. Con il nostro allenatore stiamo facendo un ottimo lavoro, ha una grande mentalità. Lui guarda molto alla fase difensiva, ma vuole che attraverso il possesso palla proviamo a vincere le partite. Le differenze con Montella? Sousa ha molto più carattere, è un tipo che dice le cose in faccia a chiunque e in qualunque circostanza. Prova sempre a farci credere in noi stessi, nelle nostre possibilità e vuole farci capire che possiamo vincere contro chiunque. Non sono sorpreso, avevo sentito qualcosa di lui. E’ uno a cui piace avere tutto sotto controllo, ha un gruppo di lavoro molto competente e mostra tantissima dedizione, tutto questo si nota”. Ecco il segreto per far bene:”Nello spogliatoio il gruppo è molto unito, c’è gente di grande spessore umano e molta sintonia. Tutto questo ci aiuta e in campo si vede. Il giocatore con più talento dei nuovi? Non saprei dirlo. Individualmente non siamo la squadra con maggiore talento, ma grazie a un gran lavoro di gruppo non facciamo pesare questo fattore. Kalinic? Mi piace moltissimo, è un attaccante che si muove tantissimo e questo per un centrocampista a cui piace fare molti assist è ottimo”. Chiusura dedicata alla Nazionale spagnola: “L’Europeo? La speranza è l’ultima a morire, però credo che sia molto complicato. Anche quando ho giocato bene tutte le partite, segnando tanti gol e servendo tanti assist non sono stato chiamato. Spero che il buon momento con la mia squadra continui, così che in Spagna se ne continui a parlare e possa avere ancora la possibilità di essere chiamato”.

Leggi anche:  Calciomercato Lazio: dal Real Madrid si punta al vice-Immobile
  •   
  •  
  •  
  •