Gazzetta dello Sport, i voti di Palermo-Inter in anteprima

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

US Citta di Palermo v FC Internazionale Milano - Serie A
Ecco la sintesi e i voti in anteprima della redazione di Milano della Gazzetta dello Sport assegnati ai protagonisti del posticipo di serie A delle 20.45, Palermo-Inter, finito 1-1. Frena ancora la squadra di Mancini, in 10 uomini nei minuti finali per il doppio giallo rimediato da Murillo.

Un primo tempo da sbadigli per le due formazioni, con il solo Vazquez a vivacizzare il gioco dei padroni di casa. Ricca di emozioni la ripresa, con l’Inter che si affaccia dalle parti di Sorrentino con Jovetic, su punizione. Al 60′ Biabiany scappa via in contropiede e mette in mezzo per Perisic, per il più facile dei tap-in. Il Palermo reagisce ancora con Vazquez: il tiro dell’italo-argentino è respinto da Handanovic, ma sulla ribattuta piomba Gilardino e sigla l’1-1. E’ il 66mo, con l’Inter che prova l’affondo ma è frenata dall’espulsione di Murillo: il difensore colombiano all’80’ stende uno scatenato Vazquez lanciato a rete. Per Iachini un punto d’oro e una ritrovata stabilità difensiva, meccanismi d’attacco ancora in fase di rodaggio per Mancini, che non ha ancora trovato il modo di valorizzare Icardi.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino 7 ; Struna 6, Gonzalez 6.5, Andelkovic 6; Rispoli 6, Hiljemark 6 (64’ Quaison 6 ), Maresca 6 , Rigoni 6, Lazaar 6 (81’ Daprela s.v.); Vazquez 6.5 , Gilardino 6.5. All.: Iachini

INTER (4-3-2-1): Handanovic 6; Nagatomo 5.5 , Miranda 6.5 , Murillo 5.5 , Telles 6 ; Guarin 6 , Medel 6 , Kondogbia 5 (55’ Biabiany 7 ); Perisic 6 , Jovetic 6 (85’ Ranocchia s.v.); Icardi 5(78’ Ljajic 6.5 ). All.: Mancini

  •   
  •  
  •  
  •